Avevo voglia di una cena intima e un po’ tranquill...

Recensione di del 08/11/2007

Fra Diavolo

36 € Prezzo
7 Cucina
8 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 36 €

Recensione

Avevo voglia di una cena intima e un po’ tranquilla senza allontanarmi troppo da casa e così propongo ad un mio amico questo ristorante di cui ho sentito sempre parlare ma non ho mai trovato occasione per provarlo. Si tratta di un posticino in campagna che si raggiunge facilmente dove non è difficile trovare parcheggio, si può usare quello del parco ittico che è proprio lì vicino.

Porticina piccola per entrare e sembra di essere ancora fuori perché dove c è il bancone viene ricostruita una casa di corte dove passiamo per accomodarci poi nella saletta più piccola dove ci accoglie un camino scoppiettante. L'atmosfera è sicuramente calda e confortevole, luci soffuse e ambiente rustico ma curato, la musica di sottofondo forse un po’ troppo alta. Tavoli rotondi e ben apparecchiati, giustamente distanziati tra loro e sarà il proprietario (credo) e seguirci per tutta la nostra cena.

Il mio amico sceglie il menu degustazione che parte con antipasto composto da un tortino caldo di zucca che trova davvero squisito e una frittatina di verdura buona, ma non eccezionale. Io invece scelgo per antipasto dei fagottini con salame piccante e porri che sono veramente sfiziosi.
Come primi al mio amico vengono servite tagliatelle (fatte rigorosamente in casa) con sugo di cinghiale, buone, e un risotto ai funghi che sarà decisamente troppo al dente. Io invece scelgo degli gnocchi al gorgonzola e champagne, una porzione veramente abbondante che non riesco a finire (e mi viene gentilmente chiesto il motivo, nota di attenzione molto gradita), ma che gusto decisamente.

Niente secondo per me mentre per il mio amico un bel brasato con la polenta, carne tenera e buona, con un sapore particolare.
Non rinunciamo al dolce (il mio amico lo prende solo perché compreso nel menu degustazione ma è decisamente sazio) e prendiamo una panna cotta con frutti di bosco che io trovo deliziosa.
Due caffè, un acqua frizzante che servono in un’ampolla molto elegante ed è presa in natura già leggermente gassata, una bottiglia di rosso di cui come al solito non ricordo il nome (perdono), per un totale di 72 Euro (il risparmio è decisamente dovuto ad un menu degustazione).

Cena apprezzabile, da rifare decisamente.
Paghiamo e ci soffermiamo su un librone, messo su un leggio all' ingresso, aperto sulla pagina del giorno, si può curiosare i nati in quella data (e in altre ovviamente, sfogliando il libro) e le caratteristiche che hanno, da buona curiosa non mi sono fatta scappare questa strana consultazione.
In alcune serate il locale offre musica dal vivo.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.