Recensione a 4 mani

Recensione di del 24/04/2019

La Carabaccia

32 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 32 €

Recensione

Vista la positiva impressione ricevuta da questo Ristorante, ho deciso di mandare lo stesso una segnalazione/recensione anche se in realtà i piatti descritti ( e gustati ) li ho divisi con mia moglie. Questo perché durante il breve, ma intenso, tour tosco-umbro ho cercato di ridurre sia il cibo che il vino; dopo l’ apoteosi della settimana pre-inter-post Vinitaly.

Carabaccia dove non ero riuscito ad andare 3 anni fa a causa delle perplessità/dubbi/fobie del solito gruppetto di fuoristradisti tosco-veneti.

E quindi, quando passeggiando per Volterra intorno all’ ora di pranzo ho riconosciuto questo interessante Ristorante, ho convinto, senza grande fatica, mia moglie a fare una breve sosta.

Una piacevole sosta! Ad uno dei tavoli all’ aperto, in una bella e abbastanza calda giornata di fine aprile.

Menu molto stringato con due primi e due secondi; disponibili anche affettati e formaggi.

Menu che varia quasi quotidianamente.

E quindi abbiamo ordinato un primo e un secondo in contemporanea e da dividere.

Pasta con pesto di sedano ufficialmente per mia moglie e Faraona con fegatini e piselli ufficialmente per me.

Direi buona ed appetitosa la pasta che come forma ricordava vagamente gli strangolapreti; secondo mia moglie invece le trofie.

Forma a parte, delicato e di mio gradimento il pesto di sedano arricchito da scaglie di formaggio e mandorle.

Il patè di fegatini che accompagnava la Faraona , mi ha spiegato dopo la gentile cameriera/proprietaria, non era quello classico di pollo, tipico dei famosi crostini toscani, ma era preparato con i fegatini della faraona stessa. Arricchiti con cipolla e un altro ingrediente che non ricordo. Molto buono anche spalmato sul pane. E, comunque, direi anche molto simile a quello tipico toscano.

Nell’ ottica della moderazione alcolica, mi sono limitato ad un buon bicchiere di rosso, mi sembra di ricordare un Rosso di Montalcino. Piacevole e consono ai due piatti assaggiati.

Buono anche il pane servitoci, così come l’ olio.

Assaggiato facendo una bruschettina autarchica.

Servizio svolto da due sorelle, molto somiglianti tra di loro, in maniera semplice ed armoniosa.

Un buon risultato complessivo di questo pranzo abbastanza veloce concluso con un caffè e il conto: 32 euro. Accettabile con solo un piccolo appunto alla scarsa possibilità di scelta.

Scelta limitata che è, leggendo un paio di recensioni precedenti, una caratteristica di questo, comunque consigliabile, grazioso ristorante.

( sicuramente migliore di quello scelto, e da me non segnalato, dai miei prevenuti amici, tre anni fa ).

Foto della recensione

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.