Per cenare, questa nostra prima serata a Vieste, c...

Recensione di del 15/07/2012

Al Cantinone

33 € Prezzo
9 Cucina
7 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 33 €

Recensione

Per cenare, questa nostra prima serata a Vieste, ci affidiamo ai suggerimenti della cortese receptionist del nostro Hotel: facciamo però un po’ fatica a trovare posto, avendo deciso di scegliere “a vista” il locale tra quelli che ci sono stati segnalati e quindi senza una prenotazione telefonica anticipata.
Alla fine, nel locale che più ci convince strappiamo la disponibilità di un tavolo a patto di tornare dopo le 22.

Non è certo un problema far trascorrere un’oretta vagabondando qua e là per i vicoli e i negozietti del centro storico e, ritornati all’ora convenuta, ci accomodiamo ad un tavolo che nel frattempo si è fatto libero. Il locale è costituito da un’unica sala, con un bancone bar sulla sinistra dell’ingresso, una dozzina di tavoli ben distanziati apparecchiati con semplicità e gusto, intonato all’ambiente sobrio che lo caratterizza. Le pareti chiare, ravvivate da qualche “ affiche” e vecchie foto, donano luminosità, insieme con le volte ad arco. Tra gli oggetti di arredo si fa notare una caratteristica riproduzione, ovviamente in miniatura,di un trabucco.

Veniamo subito forniti di acqua e del menù, oltre che della carta dei vini. In quest’ultima sono inseriti alcuni rosati del Salento che, a scopo promozionale, offrono in abbinamento al consumo di una bottiglia una confezione di pasta della regione. Scegliamo così una bottiglia di Vigna Rosa Accademia dei Racemi, ottenuto vinificando uve Negramaro: il colore rosato è abbastanza intenso, il sapore è fresco, asciutto e vellutato ( al termine della cena ci verrà data una confezione di spaghettoni del Pastificio Benedetto Cavalieri di Maglie. Li abbiamo consumati al ritorno dalle vacanze:ottimi!.

Dal menù prendiamo per cominciare due Ravioli di ricotta e zucchine con sugo di gamberi rossi. Condimento delicato e sfizioso, la pasta fatta a mano è tirata molto sottile tanto da rompersi in qualche caso: peccato comunque veniale, tenuto conto della bontà del piatto.
Per secondo piatto io opto per l’Orata al forno agli agrumi con frutti di mare; mia moglie sceglie invece una Grigliata mista “dal nostro mare”. Due preparazioni non elaborate, che privilegiano il sapore della materia prima, ci vengono servite in ampie fondine bianche rettangolari. Molto invitante in particolare la grigliata, composta da uno sgombro, un bel sarago, tenere seppioline ed uno spiedino di gamberi.
Terminiamo con due caffè.

Paghiamo un conto, molto onesto, di 67,00 euro: 18,00 euro i due primi piatti, 27,00 euro i due secondi piatti, 15,00 euro il Rosato del Salento, 7,00 euro i coperti, l’acqua e i caffè.
Il locale è ottimamente gestito da una giovane coppia: lei, con accento spagnolo, si occupa con garbo e personalità del servizio in sala; lui sovrintende alla cucina, dalla quale viene di tanto in tanto ad assicurarsi che i piatti incontrino il gradimento degli ospiti. Simpatici e bravi.

Altre recensioni per "Al Cantinone"

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.