Cappello Blu
Rapporto qualita’/prezzo buono. ...

Recensione di del 23/04/2005

Piccolo Lago

85 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 85 €

Recensione

Cappello Blu
Rapporto qualita’/prezzo buono.


2 pre-antipasti 0 euro
1 menu’ "degustazione pesce" 60 euro
( 1 antipasto, 1 primo, 1 secondo, formaggi, 1 dolce, tutti i piatti sono presenti singolarmente in menu)
1 antipasto 18 euro
1 secondo 26 euro
2 piccola pasticceria 0
1 acqua 3 euro
vini 41*euro
2 caffe’ 0
========================================
Tot conto 152 euro


*non ricordo precisamente i prezzi singolarmente, mi sembra di ricordare che il vino costasse 27 euro ma potrei sbagliarmi, comunque questo e’ quello che abbiamo bevuto:
- 1 Bicchiere di The original HY super beer
- 1 bottiglia Chiaranda’ del merlo Contessa Entellina Donna Fugata ‘99
- 2 bicchieri di Passito Greco.
- 3 bicchieri di Sherry Murillo Pedro Ximenez (100 anos)
- 2 coppe di Champagne.


Trovandomi sul lago maggiore per trascorrere un Week-End, incuriosito dai pareri di alcuni colleghi Mangioni, decido di provare questo ristorante situato sul Lago di Mergozzo.
Subito al nostro arrivo abbiamo una piacevole sensazione di tranquillità, dopo aver parcheggiato l’auto, ci attardiamo ad ammirare il Lago e dopo qualche minuto decidiamo di entrare. All’ingresso veniamo accolti dal personale che, dopo aver preso in consegna le nostre giacche, ci guida al tavolo a noi riservato.
Il ristorante è composto da due ambienti ben distinti, una sala ristorante ed una veranda, da entrambi si può ammirare il bel paesaggio del Lago. Come da mia specifica richiesta alla prenotazione il nostro tavolo è situato nella veranda. La tavola è ben apparecchiata con tovaglie di fiandra e bicchieri di pregio.Il servizio si dimostrera’ gentile,premuroso e prodigo di consigli per tutta la durata della cena.

Passiamo ora alla descrizione della cena.
Dopo aver consultato i menu, degustando due ottime coppe di champagne (di cui non sono riuscito a prendere le generaliatà), la nostra scelta è ricaduta su un “menù degustazione pesce” per me e scelta alla carta per mia moglie.

Nell’attesa che vengano preparati i vari piatti ci verrà servito un ottimo cestino di pane e dei pre-antipasti formati da, un piattino di foiolo su cremina di asparagi (buono), alborelle in carpione con una varietà di fagioli della zona molto piccoli e saporiti (ottimi), bottarga di trota con fagioli (ottimo), una specie di piadina con prosciutto della val vigezzo (molto buono).

Antipasti:
- Per me “Gamberi rossi di Sicilia in pasta croccante, cous cous e piccole verdure, vinaigrette all’arancia e zenzero” (ottimo), ottima l’esecuzione equilibrati i sapori, particolare la presentazione del piatto.
- Per mia moglie “hamburger di trota del Mergozzo, leggera affumicatura in casa, pane in cassetta all’aceto balsamico, cipolle in tempura” giudicato molto buono.
Primo piatto:
- per me “risotto ai fiori di zafferano, mantecato ai profumi di lago e salsa di agrumi” (molto buono), perfetta la cottura del riso di tipo carnaroli, delicato l’abbinamento della salsa agli agrumi con il pesce di lago.
Secondo piatto:
- per entrambi “Lucioperca alle due cotture, crema di patate e cipollotto”, una prima cottura consisteva in una crema di pesce che poteva ricordare la consistenza del baccala alla vicentina, mentre l’altra era un filetto di ottimo lucioperca (ottimo)
Formaggi:
- degustazione di diversi tipi di formaggi(scelti da un vario banco) con relativo abbinamento di confetture e mostarde, accompagnate da un bicchiere di birra "The original HY super beer" accostamento per me insolito ma azzeccatissimo.

Piccola pasticceria:
- costituita da un’alzatina con pasticcini mignon e da una crostata di frutta giudicati ottimi da mia moglie.

Dolce:
- come dolce ho mangiato un pandispagna sormontato da due palline di cioccolato, mi è sembrato buono (premetto che sui dolci sono poco attendibile), in accompagnamento mi è stato servito un passito greco molto profumato (buono). In seguito ad una piacevole chiacchierata con il sommelier in cui si era disquisito di vini che bene si adattavano ad accompagnare il cioccolato, mi e’ stata stappata al tavolo una bottiglia di “MURILLO Pedro Ximenez 100 anos “(Fantastico).

E per finire due ottimi caffè.

In conclusione veramente una cena appagante.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.