Serata di San Valentino. Siamo a Venezia per un we...

Recensione di del 14/02/2009

Bistrot de Venise

130 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 130 €

Recensione

Serata di San Valentino. Siamo a Venezia per un week end romantico e, previo controllo delle recensioni su internet, tutte molto positive, seguiamo il consiglio dell'albergatore che ci indica questo ristorante.
Arrivati al locale, troviamo un ambiente molto carino: veniamo fatti sedere ad un tavolino con il divanetto da un lato, anche se la mia ragazza si lamenta dopo un po' perché c'era un tavolo d'angolo dove saremmo stati a fianco anziché di fronte.

Optiamo per due menu storici da 65 euro a persona. Ci propongono fuori menu due ostriche e un frizzantino per rompere il ghiaccio. Poi iniziano le danze, che da menu prevedono un tortino di sarde in saor e uva bianca (voto 9 e mezzo) e un cestino di gamberi (voto 8).
Seguono gnocchi di zucca con guancia di vitello e porro e una crema di finocchio. Molto buoni entrambi (voto 8 gli gnocchi e 8,5 la crema di finocchi; la mia fidanzata però non è d'accordo con la mia valutazione e dà 8,5 agli gnocchi e 6,5 alla crema).
Come secondo la mia ragazza ha preso l'anatra in salsa peverada con tortino di uva, mele e cipolla, mentre io ho preso l'ombrina. Voto 9 all'anatra (sul quale pesa il giudizio entusiastico della mia ragazza) e 8,5 all'ombrina.
Il dolce era una variante rispetto al menu che trovate sul sito del locale: io ho preso delle frittelle e la mia ragazza un tortino di cioccolato, entrambi più che validi.

Vino consigliato dal maitre, un bordolese di Treviso a 45 euro, molto aromatico: sicuramente un valido consiglio.
Con il caffè chiedo un amaro fresco o un gelato, mi consigliano un limoncello anche se con il senno di poi avrei preferito un buon sorbetto alla vodka.
Mi portano il conto con dei biscottini, delle palline di pasta di mandorle e due bicchierini di cioccolato con liquore alla frutta, per addolcire il conto, che rispetto ai 200 euro preventivati (2 menu da 65, più vino da 45, più "accessori") è risultato forse un po' troppo salato (270 euro in due, complice un ricarico un po' esagerato sul servizio, sebbene sicuramente molto buono).

Nel complesso un'esperienza comunque da fare: si mangia molto bene, il servizio è molto buono e il locale molto curato. Sicuramente i prezzi sono un po' eccessivi, però una volta ogni tanto si può fare.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.