Il locale che attualmente ospita il ristorante, na...

Recensione di del 29/06/2012

Agriturismo il Cinema

30 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 30 €

Recensione

Il locale che attualmente ospita il ristorante, nacque pare come ghiacciaia, nel 1948 su un terreno appartenuto ai marchesi De Medici di Firenze, divenuta poi sede del cinema Marucchi, fulcro per le attività ricreative di Valle Lomellina e dei paesi circostanti.
Pare che il cinema sia stato attivo fino agli anni 70 e oggi tuttavia, rimane un simbolo nella memoria collettiva del paese.
Riproposto in chiave moderna come agriturismo, premiato con l’Oscar Green 2012, vincitore nella categoria NON SOLO AGRICOLTURA, il locale consta di una grande ed elegante sala e di una saletta posta sul vecchio palco del teatro. Annesso un piccolo museo del cinema e un piacevole giardino dove è possibile cenare, purtroppo non in questo periodo.

Vi giungiamo senza alcuna prenotazione e malgrado i tavolini fossero occupati per una ricorrenza del giorno dopo, veniamo fatti accomodare ad un bel tavolo, ben apparecchiato e tovagliato bianco.
Dal menù comprendiamo subito che la cena sarà a prezzo fisso ( 30 euro) e le portate scelte dalla casa. E’ prevista una lista di vini fuori menù, ma ci consigliano un ottimo Bonarda vivace, compreso nel prezzo insieme all’acqua minerale. Tutti i vini inclusi nel menù sono dell’azienda vitivinicola Luigi Brandolini in San Damiano al Colle.

La cena comincia con una carrellata di antipasti uno più buono e originale dell’altro che varia, come tutto il menù, in base al periodo e che elenco volentieri:
Lungometraggi di antipasti: Affettati misti di salame crudo, cotto, lardo di Arnad. Tacchino all’olio e limone, carne al latte con friggitelli, melenzane al forno con pancetta, salsiccia agli aromi, tartare di carne in fiori di zucca, piccola caprese, carpaccio vegetariano, riso venere e carnaroli con zafferano e verdure. Le gentili signore che servivano in sala ci hanno spesso omaggiato del bis.
Primo tempo: un ottimo risotto carnaroli ai funghi porcini e una pasta corta con verdure.
Secondo tempo: Arrosto al latte e Roastbeef con cascata di verdure.
Titoli di coda: Tagliata di frutta Arcimboldi con cocktail rosa di liquori.
Torta bianca “ Il Cinema” e doppia frolla di mele e marmellata.
Tutti gli assaggi sono stati all’altezza del buon nome del locale. Ingredienti semplici e spesso serviti senza intingoli vari, in modo da poterne gustare il vero sapore ed apprezzarne la freschezza.
Nota di merito alla squisita macedonia o tagliata di frutta che la si vuol chiamare per la sua semplicità e bontà.
Ci è stato offerto un liquore e un caffè prima di scambiare due chiacchiere con Andrea Marucchi e la compagna, piacevolissime persone che rivedrò volentieri ancora e con i quali, prima di rientrare a casa, abbiamo visitato lo spaccio dell’azienda agricola Pagetti e Marucchi, dove ho potuto comprare dell’ottimo riso Venere.
Un locale dove ci torneremo sicuramente non appena possibile e che consiglio agli amanti della semplicità.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.