In quattro, sabato sera, per una cena carina, ma s...

Recensione di del 21/05/2005

Antigua

30 € Prezzo
6 Cucina
7 Ambiente
5 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 30 €

Recensione

In quattro, sabato sera, per una cena carina, ma senza pretese di alta cucina.
Conosco il posto per esserci venuta all'aperitivo, ad un paio di brunch domenicali e, poche volte, dopo cena.

Mi piace, è "rustico", ma bello, non spartano, accogliente e caldo.
In estate ci sono tavolini sul marciapiede, sempre tanta gente e il servizio è piuttosto gentile.

Era la prima volta che lo provavo per cena, dopo aver rigorosamente prenotato (locale pieno).
Ci hanno messo in un tavolo nel cortiletto interno, abbastanza riparati perchè c'erano dei teloni a mò di "soffitto".
Una fontanella in mezzo al cortiletto, molto caratteristico, fa bella mostra di sè. Non è ancora il periodo per mangiare all'aperto, a parer mio, ma il posto è piuttosto riparato, la serata clemente (nonostante a Canonica faccia sempre freschino) e io indosso una giacchina abbastanza pesante.Per cui, resisto.
Apparecchiatura "classica" per il tipo di locale: tovagliette di carta, tovaglioli bianchi di stoffa, posate e bicchieri nella norma.

Il menù mi sembra abbastanza classico, nessun piatto particolare o strano, molta carne.
Ordiniamo un misto di affettati e un misto di formaggi da dividerci.
Poco dopo l'ordinazione arriva un cestino con dei piccoli panini, qualche grosso grissino, 1 panino con olive. Il tutto nella norma, niente di eccezionale.

Contemporaneamente arrivano l'acqua e il vino rosso (non vorrei sbagliare, un brunello di montalcino) che ci viene, correttamente, aperto al tavolo.
Dovremo aspettare davvero molto per vedere finalmente arrivare i nostri antipasti, una mezz'ora: certo il locale è pieno, ma i camerieri, pur non numerosissimi, mi sembrano in numero sufficiente.

Ad ogni modo, arrivano questi due vassoi: gli affettati sono nella più assoluta normalità, più che sufficiente, diciamo.
Cinque fette di salame (il migliore a mio parere), altrettante di crudo, coppa, pancetta e speck. Non riconosco bene i formaggi (pur amandoli molto!), ad ogni modo c'erano scaglie di grana, un formaggio a pasta molle tipo brie e un paio a pasta semi molle. Anch'essi diciamo senza infamia e senza lode, nel complesso.

Dopo una lunghissima attesa, alle 22.45/50 (ci siamo seduti prima delle 21.30)ci hanno portato le portate principali. Per me tagliatelle con scampi, trevisana e erba cipollina. Porzione media/abbondante, cottura al dente, sapore direi discreto, si sentiva del burro. 4 (di numero) gli scampi presenti,il problema è stato che per i miei tempi il piatto è arrivato troppo tardi e lo stomaco era già "chiuso". Motivo per cui non ho preso il dolce (come i miei commensali)e siamo passati al caffè, assolutamente normale ma, ahimè, arrivato non bollente!
Riassunto:2 antipasti giganti da dividere, due tagliatelle, due carni, 1 bottiglia di vino, due di acqua, 3 caffè euro 119. 30 euro a testa....capisco che le cifre su cui si viaggia siano queste, ma non sono uscita dal locale completamente soddisfatta.
Nel complesso, però, consiglio il locale per una serata in piccoli gruppi in un ambiente carino, con la consapevolezza di non voler per forza mangiare alta cucina.

Sono un pò indecisa per il voto da dare al servizio che è stato davvero lento: a mio parere 10 minuti tra una portata e l'altra sono sufficienti.
Tanto più che i nostri antipasti erano semplici formaggi e salumi, certamente non di elaborata preparazione!

A riprova, basti dire che un tavolo che era entrato 15 minuti circa dopo di noi, è uscito mentre noi aspettavamo il caffè. Forse è solo un caso, ma un pochino ha pesato sulla mia valutazione.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.