Giretto a Torino con tre amiche per deliziarci con...

Recensione di del 01/03/2008

Trattoria Alba

18 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 18 €

Recensione

Giretto a Torino con tre amiche per deliziarci con la fiera del cioccolato, che sinceramente mi ha un po deluso, e come sempre curioso tra le recensioni dei mangioni per trovare un posticino dove fermarci a pranzo.
Decidiamo per questa piccola trattoria che sembra offrire buona qualità di cibo ad un prezzo più che ragionevole, ed infatti: aspettative soddisfatte!

Il locale si trova in una traversa di piazza Vittorio Veneto ed è segnalata da una piccola insegna sul muro da tipica trattoria tradizionale... molto carina.
Si tratta di due locali accoglienti e ben curati, pareti gialline e mobili di legno scuri creano una giusta atmosfera, tavoli ben distanziati tra loro e apparecchiati in modo semplice ma attento.

Già da fuori (il menu e le offerte sono esposte in una bacheca vicino alla porta d'ingresso) due mie amiche hanno optato per il menu a base di tonno che costava solo 12 euro e prevedeva:
antipasto di tomino con acciughe
spaghetti al tonno
tonno alla piastra con insalata
meringata

decisamente invitante... peccato che dopo 10 minuti dall'ordinazione la cameriera le informa che per oggi al posto del tonno hanno a disposazione del pesce spada. Le mie amiche accettano volentieri ma ripensandoci mi domando perchè non siano state informate subito al momento dell'ordinazione!
Questa però sarà l'unica nota stonata del pranzo (a parte il vino sfuso che a detta di chi l'ha bevuto è desimente meglio evitare) perchè i piatti ordinati si sono rivelati decisamente buoni e gustosi.

Oltre ai due menu di pesce spada, veramente ottimi, abbiamo ordinato degli gnocchetti al montemagno, formaggio molto gustoso e delicato, del polipo in insalata, morbidissimo e ben preparato, e un piatto di pesciolini fritti, abbondante e non unto. Come contorno abbiamo ordinato una porzione di anelli di cipolle fritte, molto gustosi e leggeri, e delle olive all' ascolana.

Tutte e quattro finiamo con una bella fetta di meringata e un caffè. Oltre al vino sfuso prendiamo due bottigliette di acqua naturale e due coca cole per un totale di 74 euro (15 euro per i due menù - 12 + coperto e bevanda- e 22 euro spese per i due pranzi alla carta).
Per pranzo era possibile anche ordinare il menu del giorno a soli 8 euro con la possibilità di scegliere un primo, un secondo ed il dolce tra 3 scelte proposte dalla cameriera.

Il menu non è molto ricco ma offre comunque una buona possibilità di scelta tra primi e secondi, sia di carne che di pesce e specialità torinesi.
La trattoria è a conduzione familiare ed il servizio è stato veloce e cortese; la cameriera, dopo una leggera fredezza, è diventa nel corso del pranzo più disponibile anche se è rimasto un leggero distacco che stonava un po con l'ambiente caldo ed accogliente.

Il rapporto tra qualità e prezzo è decisamente ottimo e penso proprio che quando ricapiterò a Torino avrò il piacere di pranzare ancora in questa trattoria.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.