Ceniamo in quattro in questo ristorante, nei press...

Recensione di del 02/03/2013

Il Porticciolo

46 € Prezzo
7 Cucina
9 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 46 €

Recensione

Ceniamo in quattro in questo ristorante, nei pressi di Piazza Santa Rita, che propone esclusivamente piatti di pesce. Il locale è piccolo: un ingresso con un divano, nel caso occorra attendere qualche momento la disponibilità del tavolo, e un armadio/guardaroba per liberarsi di borse e cappotti, poi due salette luminose con una decina di tavoli, alcuni dei quali tondi, ampi e comodi. A noi è stato riservato uno di questi, d’angolo nella più ampia delle due sale, posta alla sinistra dell’ingresso: belle tovaglie chiare, ampi sottopiatti bordati di azzurro, calici per acqua e vino, posateria classica costituiscono l’apparecchiatura. La cucina è a vista.

Il giovane cameriere ci porta la lista dei piatti e la carta dei vini: oltre ai diversi piatti, nella lista è possibile optare per tre diversi menù degustazione. Ci viene subito proposta l’acqua e, dopo il tempo necessario per consentirci di scegliere, si accosta il proprietario per raccogliere le ordinazioni.
Ordiniamo quattro antipasti, e a seguire i nostri due ospiti proseguono con un primo piatto, mia moglie ed io con un secondo. Da bere ordiniamo una bottiglia di Lugana Val dei Molini, profumato e fine, dal sapore fresco e delicato.

Antipasti: bocconcini di pesce spada croccanti con purè al pistacchio, terrina di branzino ai tre sapori con zabajone di parmigiano, gamberi al vapore su letto di carciofi crudi, gratin di capesante e frutti di mare alle erbe di Provenza. I bocconcini di spada e la terrina di branzino sono ben presentati, preparati con fantasia e suscitano grandi consensi, delicati ma più ordinari i gamberi al vapore. Io mi dedico al gratin di frutti di mare, e non rimpiango la scelta: oltre alle capesante ci sono cozze, fasolari, cannolicchi e due ostriche, la gratinatura leggera ha lasciato i frutti di mare morbidi e succosi!

Primi piatti: orecchiette con cozze, vongole e crema di broccoletti, gnocchetti di patate allo zafferano con ragù di astice. I nostri ospiti ne sono rimasti soddisfatti. Da parte mia posso notare le porzioni generose e la ricchezza del condimento.

Secondi piatti: misto di mare alla pietra per mia moglie, filetto di rombo al lime e mentuccia con patate croccanti per me. Il piatto di mia moglie è spettacolare per abbondanza: scampi, calamari, un gamberone, tonno, branzino sfilettato, serviti su un letto di verdure grigliate. Ho provato non poca invidia, perchè il rombo non mi ha completamente soddisfatto; il sapore eccessivamente agrumato della preparazione ha sovrastato, a mio parere, la delicatezza del pesce.

Concludiamo con i dessert: due crème brûlée e due tavolozze di sorbetti , seguiti da quattro caffè.
Paghiamo un conto complessivo di 183,00 euro: 55,00 euro i quattro antipasti, 25,00 euro i due primi piatti, 41,00 euro i due secondi piatti, 24,00 euro euro i quattro dessert, 20,00 euro la bottiglia di Lugana, 8,00 euro i caffè, 10,00 euro due bottiglie di minerale e i coperti.
Consiglio il locale. L’ambiente è piacevole, molto tranquillo; il servizio attento e professionale; la cucina offre piatti che uniscono alla qualità della materia prima fantasia e buona capacità di presentazione. Infine, un conto accettabile.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.