Sono ritornato al ristorante Montelago di Ternate ...

Recensione di del 13/02/2011

Montelago

35 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 35 €

Recensione

Sono ritornato al ristorante Montelago di Ternate in occasione di S. Valentino, avendo appreso che hanno cambiato lo chef. Alessandro poi verrà a verificare se tutto è di nostro gradimento. Siamo in otto ed abbiamo prenotato per tempo.
Il maître Davide ci accompagna al nostro tavolo, apparecchiato con classe: tripli bicchieri, posate e forchette, sottopiatti, tovaglia lunga. Cuoricini di cioccolato fanno da segnaposto.

Scegliamo il menu di S. Valentino.
Con l'aperitivo, un buon Prosecco, ci servono delle verdure pastellate accompagnate da un cocktail di frutti della passione. Ci portano il pane e i grissini artigianali. L'acqua è gassata e liscia, il vino bianco è un Gavi delicato, con finezze di frutta bianca e fiori di campo, il rosso è un Dolcetto del Manzoni di 14 gradi, color rubino, limpido con sentore di frutti di sottobosco. Da buon sommelier ho l'onore di gustare per primo i vini e di approvarli.

Gli antipasti.
Ci servono cestino di pasta croccante con verdure saltate, selezione di salumi (salame, crudo, pancetta locale, lardo, bresaola), buona, millefoglie di pan briosche con crema di taleggio.
Il tagliere ci ha stupito per la qualità e la quantità.

I primi.
Paccheri di Gragnano con vongole, gamberi e Pachino. Accostamento indovinato, cotti alla perfezione, ben presentati.
Risotto al salmone e lime, perfetto.

Il secondo.
Ci servono poi un cofanetto di vitello con verdura e formaggio su potage di porcini, flan di piselli e spiedino di patate novelle brasate. I porcini e lo spiedino di patate hanno fatto un figurone.

Il dessert.
Semifreddo della passione o meglio un bacio gigante con salsa al cioccolato bianco, con uno sfilatino di zucchero filato, accompagnato da un Moscato d'Asti: tutti a testa bassa, compreso le signore che facevano le ritrose, a gustare questa piacevole e golosa composizione.
Per finire caffè con pasticceria della casa.

Il servizio è perfetto, il vino viene servito dai camerieri, attenti che il bicchiere non sia mai vuoto.
La ceramica bianca dei piatti è di alta classe moderna.
La lista dei vini non è eccessiva, ma con vini giusti sia bianchi, rossi e bollicine.
L'ambiente è bello, luminoso e invitante. I servizi sono tenuti con la massima cura.
Nella bella stagione si può utilizzare la terrazza sul Lago di Corgeno. Ristorante valido per tutte le occasioni.

Costo finale 35 € a testa. Prezzo più che onesto con la soddisfazione di tutti i commensali.

juve43

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.