Il Pane e Cipolla, scoperto più di sei anni fa, è ...

Recensione di del 22/07/2011

Pane e Cipolla

42 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 42 €

Recensione

Il Pane e Cipolla, scoperto più di sei anni fa, è diventato una meta fissa ogniqualvolta desidero trascorrere un paio d'ore in tranquillità, con del buon cibo, senza l'assillo di dover liberare il posto per gli avventori successivi.
Sì perché, contrariamente a quanto accade in molti altri ristoranti, qui i posti sono contati, non ci sono, tranne rare eccezioni, due turni, ed è possibile trattenersi a chiacchierare tra un bicchiere di vino ed una pietanza che Gianni e Patrizia preparano con passione, competenza e fantasia.
Come sempre il menu viene recitato a voce, con dettagliate spiegazioni sugli ingredienti e la preparazione dei vari piatti.

Solo gli antipastini caldi sono sempre una costante immutabile nel tempo: un tagliere con una focaccia calda, saporita e soffice, guarnita con lardo di Arnad, un ravioletto fritto ripieno di pomodoro e mozzarella ed una fettina di...pane e cipolla.
Gli altri due antipasti variano a seconda della stagione, a noi è toccata una carne cruda in punta di coltello su vellutata di melanzane, condita con un tocco di salsa di pomodoro ed un filo d'olio, e per finire un'insalatina di mare molto delicata e saporita.

I primi... lista interminabile; abbiamo optato per la classica chitarra con pomodorini, salsiccia, rucola e castelmagno (sublime come sempre) e per le linguine al sugo di mare, che susciterebbero l'invidia di molti ristoranti blasonati e "stellati" presenti in località marittime italiane.
Da segnalare, assaggiati la volta precedente, i ravioli ripieni di prosciutto crudo conditi con marmellata di cipolle di Tropea. Un accostamento di sapori unico; un trionfo per il palato che vi lascerà allo stesso tempo appagati per la scelta fatta ed insoddisfatti perché vorreste averne ancora.

Riguardo ai secondi, ci siamo fatti tentare da un'orata all'acqua pazza divisa in due. Il piatto si è rivelato più che sufficiente e l'acqua pazza una delle migliori mai gustate.

Arriviamo finalmente al momento del dessert, uno dei punti forti dei nostri amici. Il classico millefoglie "esploso" in crema chantilly con frutti di bosco, ed una fenomenale anguria dadolata, senza semi, marinata in frigo con salsa alla menta, su gelato alla crema con cioccolato caldo.
Non credo di poter rendere l'idea... provateli e basta.

Per quanto riguarda il bere, non ci siamo lanciati in avventure strane, abbiamo preso il rosè della casa (0,75l) e due bottiglie di acqua.
Caffè e mirto per concludere.

Il conto di 84 € mi sembra adeguato alla qualità (ed anche alle quantità) per questa ottima cena al ristoro Pane e Cipolla, punto fermo nella ristorazione di qualità del torinese.
Provatelo senza esitazione.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.