Il locale che voglio recensire oggi si trova nella...

Recensione di del 15/08/2008

El Pescador

25 € Prezzo
6 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 25 €

Recensione

Il locale che voglio recensire oggi si trova nella bella cittadina di Sestri Levante ed è molto noto in zona. Si trova in una zona tranquilla, affacciato sul porticciolo ed è dotato di un piccolo parcheggio privato. Il locale è in tipico stile marinaro, con un prevalente colore bianco.
Appena entrati si nota il grande bancone del bar anch'esso bianco; anche all'interno è questo colore a prevalere. Le pareti anch'esse bianche sono arricchite di alcuni quadri che rompono un po' la monotonia del colore. E' diviso in tre sale con i tavoli abbastanza distanziati tra di loro. Nel complesso il locale appare elegante e nonostante il numero di coperti (circa cento), abbastanza silenzioso. Le tovaglie e i tovaglioli di tessuto giallo-oro di normale qualità così come i bicchieri, mentre la posateria in argento è di un livello superiore al resto.
Il personale è stato gentile e disponibile anche se forse non troppo preparato in caso di domande sui piatti.
Il menu è composto da un sei-otto proposte per ogni tipologia (antipasti-primi-secondi) con netta prevalenza di piatti di mare. La carta dei vini è abbastanza ampia e prevede etichette sia liguri che nazionali e anche qualcosa di internazionale.

Per quel che riguarda il pranzo devo subito dire che mi aspettavo di più. Non tanto per quel che riguarda le materie prime, indubbiamente di qualità, ma per quel che riguarda la preparazione secondo me un po' sotto tono. Ma andiamo per ordine.

Come antipasto abbiamo scelto il carpaccio di pesce tiepido. Il pesce era un'orata e il piatto pure nella sua semplicità è risultato buono e gradevole con pesce di qualità. Sicuramente la nota più lietae del pranzo. Voto 8.

Dopo abbiamo optato per due primi.
Io ho scelto gli spaghetti alla brezza di mare, la mia compagna i corsetti integrali ai frutti di mare. Gli spaghetti erano cotti al punto giusto e anche la quantità era giusta, però erano troppo salati e vi era la presenza di troppo olio, e il sughetto era un po' troppo semplice. Niente da dire invece sulla qualità dei crostacei, composti da vongole in netta maggioranza, poi da muscoli, un cannolicchio e un gambero. Tutti buoni e di qualità. Voto 6,5.
I corsetti della mia compagna invece erano cotti nel modo giusto, ma il sughetto era veramente troppo acquoso: prendono la sufficienza solo per la presenza anche in questo caso di crostacei di qualità e buoni, altrimenti la semplice preparaziione sarebbe stata insufficiente. Voto 6.

Dopo abbiamo saltato il secondo, anche se debbo dire a sensazione e vedendoli che l'aspetto dei secondi era migliore di quello dei primi e visto anche la qualità del pesce, come dicevo in precedenza, non ho difficoltà a pensare che fosse così.
I dolci non molto numerosi erano composti in maggioranza da bavaresi e gelato di qualità normale.

In conclusione debbo dire che da questo locale mi aspettavo qualcosa di più, viste anche recensioni precedenti, ma non mi sento di bocciarlo in quanto una giornata storta può capitare e il giorno di ferragosto magari l'attenzione e la cura non sono il massimo. Un plauso invece va al pesce che come ho già detto era fresco e di qualità. Per finire, la spesa è stata di 50 euro: tutto sommato normale per i piatti proposti.
Un saluto a tutti i mangioni.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.