Grazie ai consigli di un noto Mangione Vip ho scop...

Recensione di del 29/01/2008

Cantine Cattaneo

100 € Prezzo
9 Cucina
9 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 100 €

Recensione

Grazie ai consigli di un noto Mangione Vip ho scoperto questo splendido ristorante ignorato dalle maggiori guide (eccetto il Veronelli 2006 e 2007) anche per una certa scelta dei proprietari (così mi è stato detto).
Difficile trovare il locale: all'uscita del casello di Sestri Levante prendete la via Aurelia verso il centro; a un certo punto troverete sulla destra la piscina comunale e sulla sinistra un distributore Agip (simpatico il proprietario). Immediatamente prima del distributore vedrete un cancello in ferro battuto che dà accesso a un lungo vialetto. In fondo parcheggiate la macchina a lisca di pesce (come indicato anche dal cartello) e superate un altro cancelletto. Proseguite diritto e dopo pochi passi troverete sulla sinisttra l'entrata del ristorante.
Non arrivate prima delle venti (se non aspettando nel piazzale del parcheggio) perché il ristorante non è aperto e nessuna indicazione vi invita a capire se siete nel posto giusto.

Superato l'ingresso venite accolti dalla gentilissima proprietaria, signora Nadia, e il colpo d'occhio sulla grande sala e sul bellissimo ambiente vi fa sicuramente capire del buon gusto e della raffinatezza dei proprietari.
I tavoli sono molto grandi e distanti uno dall'altro.
Una piacevole musica in sottofondo vi accompagnerà per tutta la serata.
La carta non comprende molti piatti, ma quelli che abbiamo provato erano tutti molto buoni.

Con alcuni pezzetti di un'appena discreta focaccia come appetizer ci è stata proposta una lingua di vitello con verdurine.
Poi vi vengono portati in tavola il macinasale, il macinapepe e una bottiglietta di olio 'La Badiolà di Bellavista.

Noi abbiamo scelto:
-carpaccio di pesce spatola con tartare di ricciola al melograno (€ 16)
-catalana di polpetti di scoglio su crema di peperoni (€ 13)
-ravioli di pecorino di fossa al burro fondente e ristretto di manzo (€ 15)
-tortello di rombo al ristretto di gamberi (€ 18)
-carta fata di rossetti nostrani e carciofi (€ 22)
(piccola puntualizzazione: a me personalmente i gianchetti o bianchetti o rossetti piacciono così crudi nella maniera più naturale possibile, volendo con qualche goccia di limone, un filo d'olio extravergine e una leggerissima spruzzata di pepe; poi nel caso si possono gustare tipo polpette fritti; ritengo quindi che questo piatto, comunque molto buono, sia stato creato per avvicinare i gusti dei clienti a questo tipo di pesce)
-filetto di Angus irlandese in crosta di porcini (€ 20)
-soufflé al cioccolato
-il cremino secondo me
-terrina di cioccolato fondente e salsa al rhum

predessert: (su un cucchiaio) cioccolato fondente (molto buono)
un piatto di chiacchere

1 bottiglia di Uberti Franciacorta saten Magnificentia
1 bottiglia di Uberti Franciacorta pas dosè Sublimis
Grappa di Luce di Poli
Grappa la Rionda di Bosso di moscato
Calvados Château du Breuil millesimé 1990
Calvados Pays d'Ange contrôlée

Ampia carta dei vini con ricarichi normali e possibilità di vino da dessert anche a calice.

Totale: € 200 (di cui € 79 di vino e acqua)

Roberto Guidini

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.