Il motto di questo locale è “ferro fuoco e karné!”...

Recensione di del 26/02/2006

Karné

60 € Prezzo
10 Cucina
8 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 60 €

Recensione

Il motto di questo locale è “ferro fuoco e karné!”. Sul retro del biglietto da visita si legge "...il gesto della mano sapiente e sicura del Maestro Macellaio apre il teatro del buon gusto dove ferro, fuoco e pietra si mescolano per ritrovare il piacere dei sapori dimenticati... ed il gesto diventa spettacolo!”

Inaugurato da qualche mese, nasce dalla pluriennale esperienza maturata dai titolari al rinomato Carnefice di Cinisello Balsamo. Qui chi ama la carne cotta alla griglia troverà appunto carne per i propri denti.
Il ristorante è sito sul confine tra Sesto San Giovanni e Milano (zona concessionari, tra l’inizio di viale Zara e l’inizio di viale Monza) e gode di un ampio parcheggio.

I colori predominanti sia esternamente sia all’interno sono il nero e il rosso. Realizzato in un ex-capannone, è costituito da un unico ampio salone dal soffitto molto alto. Pavimento e strutture montanti sono in ferro a vista, così come le tre grandi canne fumarie che partendo da tre camini a vista tagliano lo spazio verticalmente come grandi pilastri metallici. La ruggine è protagonista anche del banco centrale che percorre il salone in tutta la sua lunghezza ed ospita numerose bottiglie di vino e svariati liquori italiani. Persino i bagni, ampi ed eleganti, conservano il colore ruggine, alternato al rame dei lavabi. L’ampia vetrata che dà sul parcheggio è velata da un alto canneto che cela la vista delle auto.
Nota di merito: il locale ed i servizi sono comodamente accessibili anche ai disabili.

All’ingresso del locale veniamo accolti dal titolare che ci fa accomodare in un tavolo appartato. I tavoli, sempre in metallo, hanno ampie dimensioni e le sedie sono comode poltroncine in legno con tanto di cuscino e braccioli. Il tavolo è apparecchiato con tovagliette all’americana in legno, tovaglioli di stoffa rossa, belle posate, bicchieri bassi per l’acqua e calici adeguati per ogni tipo di vino.
Il menù offre una scelta di 6-7 antipasti, altrettanti primi piatti e numerosi secondi di carne (con descrizione dettagliata della qualità e dell’origine): noi optiamo per un assaggio di salumi e formaggi con mostarde e miele (ottima la varietà degli affettati, tagliati sottili e di qualità, così come i formaggi) e una parmigiana in sfoglia (melanzane, mozzarella di bufala e pomodori pachino, a strati, racchiusi in due sfoglie fragranti: molto delicato e per nulla unto).

Su consiglio del sommelier accompagniamo il tutto con una bottiglia di Amarone del 1999 (e un litro d’acqua).
Di primo ordiniamo un piatto di tagliatelle al ragù di antilope (dal sapore molto particolare e gustoso) e un risotto al tartufo (servito in una micchetta di pane tagliata in due: il riso è ben mantecato e molto profumato).

Per secondo io prendo un filetto di Angus in crosta con accompagnamento di rucola (carne tenerissima, burrosa, ben cotta; crosta di pane grattugiato ottimamente impreziosita con profumi aromatici); mia moglie riceve una piastra calda con carne mista grigliata, amabilmente illustrata dal titolare: bisonte, agnello, maiale e canguro (tutti ben cotti e di ottima qualità). Se però amate la carne molto cotta ricordatevi di chiedere il fornelletto da porre sotto la piastra per proseguire la cottura a piacimento.

Tra i dolci, tutti fatti in casa, segnalo il superbo tiramisù e la fragrante pasta filo con le mele e la crema alla vaniglia.

Concludendo:
L’ambiente è elegante, il servizio professionale, la qualità della cucina è ottima, come ottima è la cura nella presentazione dei piatti.
Conto: 120 euro in due, ben spesi.
Consigliato agli amanti della carne e del buon vino.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.