Spinti dalla voglia di cruditè di mare e dopo aver...

Recensione di del 13/07/2006

La Maison

85 € Prezzo
9 Cucina
9 Ambiente
10 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 85 €

Recensione

Spinti dalla voglia di cruditè di mare e dopo aver consultato le recensioni dei mangioni decidiamo di cenare alla Maison di Senago.
Il locale si trova nella via principale, attualmente interessata da lavori di manutenzione stradale che rendono abbastanza problematico il parcheggio; finiti i lavori nella piazzetta vicino al ristorante ci saranno diversi parcheggi.

Il ristorante è su due piani: al piano terra alcuni tavoli, che nella serata non vengono utilizzati e la cucina; al primo piano la saletta ristorante per una capienza di circa trenta coperti; su tutto il percorso fra l’ingresso le scale e la sala ristorante sono disposte in modo molto piacevole casse di vino, bottiglie e libri di cucina. I tavoli sono abbastanza distanziati fra loro, con belle tovaglie color giallo e coprimacchia, sottopiatto in vetro giallo e rosso, piattino pane e bicchieri da acqua e da vino a stelo alto con posate di buon livello.

Il gentilissimo maître Alessandro ci fa accomodare al nostro tavolo e ci offre un flûte di spumante mentre consultiamo il menu. Rispetto a quanto elencato nel loro sito mi pare ci siano meno scelte, quattro antipasti, tre primi piatti, quattro secondi di pesce e due di carne, in ultima pagina la descrizione dei plateau di cruditè che vanno da 65,00 a 95,00 euro.
Io scelgo il plateau “La Maison“, il mio commensale la selezione di carpacci di mare a 22,00 euro; per il vino scegliamo una mezza bottiglia di Terlano che si rivelerà di buona beva, acqua minerale Perlier.

Prontamente ci viene portato il cestino con dell’ ottimo pane fatto da loro e burro salato.

Come entrée in un bicchiere due sardine fritte con fettine di patata tagliate sottili e fritte, molto gustose.

Arriva la mia selezione La Maison, molto ben assortita con almeno dodici ostriche di tipo diverso, cozze pelose, conchiglie, gamberi, scampetti; tutto freschissimo per un plateau che potrebbe soddisfare almeno quattro commensali. La mia golosità per i frutti di mare crudi è pienamente appagata da tanto assortimento.

Il mio commensale giudica ottima anche la selezione di carpacci di mare che vengono accompagnati da maionese, aceto con cipolle di tropea ed un cucchiaio con nero di seppia.

Questa sera vogliamo strafare e decidiamo di concederci anche degli spaghetti all’ astice: ottima la cottura degli spaghetti, la salsa di pomodorini freschi e abbondanti pezzi di astice decorticato è semplice ma deliziosa.

Siamo veramente satolli e ci concediamo due caffè che ci vengono portati con della piccola pasticceria di produzione propria.

Vorrei spendere una parola sulla simpatia e cortesia sia del maître Alessandro che del patron Giuseppe Colicchio, gentili e premurosi, sempre precisi nel servizio e nelle descrizioni dei piatti, riescono a mettere a proprio agio e far sentire “di casa“ anche chi, come noi, per la prima volta arriva al loro ristorante.
Forse è un po’ azzardato dare giudizi sulla cucina avendo provato solo degli spaghetti, ma se per cucina intendiamo tutto quello che viene servito e la qualità di quanto utilizzato sicuramente la cucina della Maison è da 10 e lode.
Non posso che ringraziare tutti i mangioni che hanno precedentemente segnalato in maniera positiva questo ristorante per avermi fatto scoprire un locale dove è veramente molto piacevole passare una serata.
Il conto totale è stato di 170 euro con un buon rapporto qualità/ prezzo.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.