Molti sono i locali fioriti nel porto di Savona. S...

Recensione di del 05/08/2012

Osteria Cu' de Beu'

35 € Prezzo
5 Cucina
6 Ambiente
4 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Negativo
Prezzo per persona bevande incluse: 35 €

Recensione

Molti sono i locali fioriti nel porto di Savona. Senza prenotare, in due, passandoli in rassegna (uno specializzato solo in coquillage, un altro sembra troppo pretenzioso e comunque poco frequentato...), ci fermiamo in quello che si presenta più caratteristico e i cui tavoli sono pieni di avventori. Un giovanotto ci fa accomodare a un tavolo lungo in comune con altri commensali (altre coppie), senza proporci alternative o farci aspettare: di lì a poco vedremo che si liberano altri tavoli da due a cui vengono fatti sedere altri clienti (??). Nulla di che, comunque il medesimo giovanotto ci porta il coperto cartaceo e spartano (€ 2,50) e inizia a recitare la litania del menu, cercando di spingerci a prendere uno scontato antipasto misto di mare. Alla mia richiesta di un menu cartaceo (così da riflettere sui piatti... e vederne il prezzo), ripete che ce lo dice lui a voce. Dopo questa inutile schermaglia (che si ripete, ma interpretata dal vecchio patron, con i nostri vicini, due turisti francesi a cui l'oste si rivolge in un francese maccheronico indirizzandone le scelte) arriva una bottiglia d'acqua minerale (€ 3,00) e un quarto di vino sfuso (€ 3,00).

Ordiniamo due primi, gnocchi agli scampi (14 €) e spaghetti alle acciughe (13 €). Arrivano quasi subito (cottura espressa o riscaldamento ultrarapido?). Buoni gli gnocchi conditi con pomodoro, qualche moscardino, aromi e due scampi (più scenografici che di sostanza); abbondanti gli spaghetti, abbastanza graditi dall'altro commensale e non troppo sapidi.
Per il secondo, anzitutto fatichiamo ad attirare l'attenzione di uno dei camerieri (il servizio pare molto confuso e direi ad personam: cioè un occhio di riguardo per gli habitué savonesi e distratto per gli altri clienti di passaggio).
Quando finalmente il patron si avvicina chiediamo che secondi ci sarebbero (già, manca la lista scritta...) e scegliamo un baccalà fritto con purè (13 €) e un'orata ai ferri (18 €); passa ancora del tempo (forse giusto a questo punto) e arriva l'orata (un po' bruciacchiata, che squamo, dilisco e sfiletto da solo con qualche difficoltà, perché inferiormente la pelle è troppo attaccata alla carne), e anche il baccalà: il mio commensale lo assaggia e dopo un po' lo lascia, perché in effetti il grosso pezzo non è pastellato e rimane alquanto bagnato a contatto con la modesta panatura.

Desistiamo dal chiedere altro, tranne il conto che si rivela una sorpresa (non bella, però): € 69,00. Decisamente troppo per il combinato disposto di cucina e servizio.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.