Ottimo indirizzo

Recensione di del 09/05/2014

La Cantina del Vescovo

42 € Prezzo
8 Cucina
9 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 42 €

Recensione

Ricordate la mia precedente recensione sulla pizzeria Cittadella di Sarzana? Bene, la sera stessa, passeggiando nello stupendo centro storico della cittadina ligure, fuori dal ristorante che sto recensendo adesso noto un bel cartellone che recita: menu promozione. Sei antipasti, un primo a scelta, un secondo a scelta e acqua, tutto a 25 euro. Incuriosito, decido di venire a provare, e ieri sera alle 21, con un mio amico, arrivo in questo ristorante.
La Cantina del Vescovo è situato nella passeggiata principale di Sarzana: location molto raffinata, si mangia in una serie di salette con muri in pietra, che danno l'aria di essere in una cantina (da qui molto probabilmente il nome del locale): alle pareti, al posto di quadri abbiamo degli addobbi in stile medievale, davvero sembra essere in un castello. I tavoli sono apparecchiati in maniera semplice, ma raffinata, con un gusto che a me personalmente piace. Il servizio è svolto da una ragazza in maniera più che sufficiente.
C'è da specificare una cosa: in sede di ordinazione, oltre al menu degustazione a 25 euro, ne abbiamo un altro a 20 euro, dove al posto del secondo abbiamo un altro primo. Primi e secondi dei menu degustazione non sono( è bene specificare per i lettori che vogliano provare il ristorante) gli stessi presenti nella carta, la quale ha un buon assortimento di portate di terra e di mare, con prezzi allineati alle medie dei ristoranti; ma veniamo alla mia cena.

I sei antipasti sono un assaggio delle seguenti portate: frittatina di bietola e spinaci, molto buona e per niente oleosa; budino di asparagi ottimo, un'eccellente capasanta gratinata, delle micropanzanelle fritte al pomodoro, discrete, una triglia al forno avvolta di speck, accostamento provocatorio, ma molto buono, ed una brioche ripiena di una salsa tonnata, con aggiunta di verdure tritate, maionese e bottarga.

Il primo che abbiamo scelto è un piatto classico di mezze penne scampi e gamberetti: pasta forse un po' troppo al dente, condimento non troppo abbondante, forse la portata meno riuscita della serata; eccellenti invece i secondi. il mio maialino lardellato al forno con patate era semplicemente eccellente, così come i gamberoni alla griglia del mio amico (me ne ha fatto assaggiare uno in cambio di un paio di fette di maialino).

Chiudiamo la cena con un altrettanto eccellente tiramisù (uno dei migliori mai mangiati) e caffè ed ammazza caffè offerti dalla casa.
Cena accompagnata da un Gewürztraminer 2011 molto buono, che ci ha fatto lievitare il conto a 42 euro pro capite, spesa tutto sommato normale per il livello delle pietanze proposte.
Tutto sommato, altro ottimo indirizzo nella vasta scelta culinaria presente in quel di Sarzana: consigliatissimo.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.