Una bella sorpresa di Pasquetta, quella che i nost...

Recensione di del 16/04/2006

Taverna 800

45 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 45 €

Recensione

Una bella sorpresa di Pasquetta, quella che i nostri amici della Valle Imagna ci hanno fatto. È sempre gradevole, uscire da Milano per riscoprire luoghi e cibi perduti, tanto più avendo degli amici che come noi amano la buona tavola.

Dove: siamo in Valle Imagna, in uno dei tanti paesi immersi nel verde e nella tranquillità quotidiana. Il locale è proprio nella piazza principale, di fronte alla splendida chiesa del paese dove per altro si può parcheggiare senza eccessivi problemi.

Il ristorante: bella casa, su due piani, dove d'estate si può mangiare sulla terrazza. Più bello e romantico l'interno con due sale rivestite di mattoni a vista e travi in legno con oggetti antichi e moderni sulle pareti. Noi abbiamo pranzato in quella più grande, che vi suggerisco, dove vi è uno splendido camino. Tavoli ben distanziati, apparecchiati in modo elegante con un tipico sottopiatto in legno che ci ha "accompagnato" per tutto il pranzo. Il servizio è svolto da tutta la "numerosa" famiglia, la quale si occupa sia della sala che della cucina. Tempi piuttosto lunghetti, ma giustificati dal periodo di festa,in ogni caso se siete venuti sin qua su, non credo che dieci minuti in più facciano la differenza.

Menu: pochi piatti in lista di cui quattro a base di carne e due a base di pesce per ogni portata, con prezzi che vanno dai 10 ai 18 euro a piatto. La possibilità per tutto il tavolo di un menu carne a 37 euro o un menu pesce a 42 euro, bevande escluse.

Le mie scelte: antipasto della casa, composto da un carpaccio di manzo, una frittata di porri e della polenta in crosta avvolta con pancetta croccante. Piatto ben presentato, dai sapori ben distinti (voto7). Poi, come secondo, un filetto di manzo al porto con crema di patate e asparagi. Ottima sia la carne che la cottura, il filetto bello alto e la salsa molto delicata (voto8). Dolce, una composizione di tre assaggi chiamata "tavolozza di dessert", con delle fragole calde con gelato alla panna, delle lingue di gatto su zabaione tiepido e un semifreddo con scaglie di cioccolato. Piatto fantastico! (voto9).

La cantina: Buona lista con poche etichette ma che raccolgono alcuni dei migliori rossi di tutta Italia con prezzi nella norma. Migliorabile la lista dei bianchi. Noi abbiamo assaggiato un Morellino di Scansano, azienda agricola Maggiano, prezzo 15 euro.

Giudizio finale: Locale gradevole dal servizio informale e familiare. Buone le materie prime usate e piatti abbondanti e non troppo pesanti nei condimenti. Forse si spende qualche euro in più del dovuto in confronto ai locali della zona. Vale il viaggio a mio personale giudizio.

Alla prossima.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.