Tipologia locale: ristorante con prezzi quasi da o...

Recensione di del 15/05/2011

La Cruna del Lago

40 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 40 €

Recensione

Tipologia locale: ristorante con prezzi quasi da osteria (contro tutte le mode del momento che portano ad invertire i due fattori). Spesa totale: 80 euro in due. Buono il rapporto qualità/prezzo. Giudizio complessivo: 16/20. Sul podio dei miei preferiti.
Ambiente: tavoli disposti su due livelli, ben apparecchiati, con un seggiolone che viene in aiuto per appoggiare pane e acqua. Sala accogliente e piacevole.
Servizio: quest'oggi, oltre all'attenta Consuelo e alla sorridente Elena, verrà in soccorso un'altra fanciulla che dovrà supportarle soprattutto con la combriccola in festa del tavolo vicino. Nonostante l'impegno rappresentato da 25 persone con menu fisso, non ci saranno disguidi, tutto filerà liscio come l'olio.
Le proposte: antipasti da 8,50 a 12 euro, primi da 9 a 12 euro, secondi da 15 a 17,50 euro, dolci da 5 a 6 euro, menu degustazione di quattro portate, bevande escluse, a 35 euro. Inoltre una carta apposita per i formaggi sempre diversi ad ogni cambio di menu.
Carta dei vini: anch'essa sempre in movimento, etichette da tutta Italia, un occhio di riguardo ai biologici e a vini "estremi". Varie le proposte al calice che vengono modificate di tanto in tanto.
Pane: panini bianchi, alla cipolla, ai cereali e grissini. Tutti, come sempre, di ottima fattura e fatti in casa così come pasta e pasticceria.

Come benvenuto Il luccioperca leggermente affumicato con germogli. Morbidissima la carne che si sposa egregiamente con il gusto deciso di alcuni germogli tra i quali sembra di aver riconosciuto quello del rapanello.
Alice accompagnerà i suoi piatti con due calici di Verdicchio dei castelli di Jesi Bucci ed io con due calici di Lacrima di Morro d'Alba di Piergiovanni Giusti.
L'insalata di erbe selvatiche, frutta, capesante e vinaigrette al lampone gioco di colori e di sapori in questo piatto fresco, estivo ed accattivante. Ogni boccone ha una storia a sè. Divertente e concreto.
I ravioli di coniglio con peperoni, salvia e burro di cascina buona porzione di ravioli, con un condimento che lega bene con il ripieno grazie anche al contributo del burro che addolcisce il peperone.
Il cuore di scamone d'agnello profumato alla grappa e al cardamomo accompagnato da delle piccole e gustose patate ratte tagliate a metà si presenta con il suo sapore caratteristico ingentilito da quello della grappa e della spezia. Anche questo dimostra quanto alla Cruna si cerchi di proporre qualcosa di sfizioso al cliente.
Il trancio di salmone pescato ad amo con mais soffiato, insalatina di asparagi e pecorino trattasi di salmone, con panure davvero leggera, posto sopra all'insalata, di asparagi bianchi di Bassano del Grappa e pecorino, che aiuta a pulire il palato. Dimostrazione di come un pesce ormai lontano dalle mode possa dare grande soddisfazione, bravo Maurizio.
Anche nella presentazione dei dolci sembra si stia progredendo.
Il bisquìt al pistacchio di Bronte con fragole, crema chantilly e una nota di balsamico è ben congegnato e appaga vista e palato. La nota dolce si sente ma non stanca grazie al balsamico.
La cheese-cake con le nostre amarene sciroppate ottima realizzazione della cheese-cake e marcia in più data dalle amarene.
Piccola pasticceria: baci di dama, tartufi di cioccolato, frollini e scorze d'arancia candite questa volta poste su un piattino bianco grazioso (il centrino è andato in pensione).
Conto: antipasto 12 euro, primo 9,50 euro, secondi 30 euro, dolci 12 euro, quattro calici di vino 12 euro, caffè 5 euro, acqua non conteggiata. Totale 80,50 euro.
Conclusioni.
Mi sarebbero bastate delle conferme sulla qualità della proposta invece, se possibile, ho notato qualche passo in avanti. Il fatto che continui a recensire la Cruna è sintomo di un interesse sempre costante per questo locale, per la sua cucina e per la coppia che ne tiene le redini. La mia personale stella per il rapporto qualità/trattamento/prezzo.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.