Ieri sera dopo mesi di inattività gastronomica esc...

Recensione di del 06/05/2006

La Ruota

34 € Prezzo
5 Cucina
4 Ambiente
4 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Scarso
Prezzo per persona bevande incluse: 34 €

Recensione

Ieri sera dopo mesi di inattività gastronomica esco finalmente a cena con un caro amico.
Prenotiamo per due e puntuali alle 21 facciamo il nostro ingresso in questo ristorante molto noto nel sud Milano, ma decisamente e maldestramente lasciato decadere, come abbiamo avuto il dispiacere di constatare.
Il locale si affaccia sulla via Emilia, di fronte alla stazione di San Giuliano Milanese, ma per fortuna è dotato di un piccolo parcheggio interno, tutto sommato adeguato alle esigenze dei clienti.

L'ambiente rimanda ad un passato sicuramente più sfarzoso, un tentativo di eleganza ormai demodé, con toni cupi anche un po’ opprimenti, due sale abbastanza spaziose e un portichetto all'esterno ancora non in uso. All'ingresso un bancone mostra in maniera disordinata vassoi di antipasti tra i quali spicca un insalata di riso su cui qualcuno pare aver dato sfogo alla sua ira facendone scempio, peccato.
I tavoli non troppo ravvicinati apparecchiati in maniera semplice, nel complesso regna l'impressione di disordine e confusione. 4 all'ambiente perché conscia del fatto che potrebbe, con qualche accorgimento e un po’ di buona volontà, sicuramente tornare ad essere un bel locale, caldo e accogliente come viene ricordato dai miei concittadini.

Un cameriere poco cordiale e molto sbrigativo ci porge un menu e si allontana velocemente, non tornerà per molto tempo e solo dopo essere stato chiamato, ma del resto con un menu in due i tempi per decidere effettivamente si allungano.
Optiamo, seppur un po’ scoraggiati, per il crostino alla toscana per due.
Due crostini con ragù di fegato, buono il sapore ma intrisi d'olio i crostini e freddo gelato il ragù, voto 5.

Fiorentina per due. Carne nella media, per nulla eccezionale, con nota negativa di non poco conto: ci è stata portata già tagliata e posta alla belle meglio sui piatti, la mia sensazione è che si "fossero dimenticati" la parte del filetto, ma essendo la carne già tagliata la ricostruzione della stessa era, lo ammetto, un po’ complicata. La mia opinione comunque resta.
Mi chiedo anche come mai agli altri tavoli sia stata servita intera con tanto di braciere per tenerla in caldo, forse bisognava chiederlo? Voto 5.
Come contorni, patate per il mio amico, verdure grigliate per me. Mi arriva un trionfo di melanzane grigliate senza l'ombra di nessun altro tipo di verdura, già un po’ indispettita chiedo lumi al cameriere che scocciato risponde che non c'è altro. Avrei gradito essere informata al momento dell'ordinazione, però!

Profiterole per lui, freddi di freezer, voto 4.
Due frittelle di riso offerte, ottimo il sapore, temperatura polare,. voto 4.
Annaffiamo il tutto con un Morellino di Scansano senza infamia e senza lode, non ricordo la casa, ricordo solo che il cameriere ce l'ha sbattuta praticamente sul tavolo, facendoci sobbalzare.
Due caffè e usciamo con sollievo. “Mai più”, è stato il commento univoco...

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.