Ieri sera, all'ultimo momento decidiamo di portare...

Recensione di del 25/09/2005

Il Camino

25 € Prezzo
7 Cucina
6 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 25 €

Recensione

Ieri sera, all'ultimo momento decidiamo di portare le bambine fuori per una pizza. A noi si aggrega una coppia di amici, ma siamo stanchi e non vogliamo andare troppo lontano. C'è il camino, a San Donato, dicono loro. Proviamo, dico io.

Arriviamo senza prenotazione, il padrone del locale ci chiede di attendere qualche minuto e dà subito disposizione di far preparare il tavolo.
Nel frattempo mi guardo in giro, all'ingresso due piccole salette, i tavoli apparecchiati in modo essenziale e decisamente troppo vicini uno all'altro. Grossi lampadari in ferro battuto distribuiscono nel locale la giusta illuminazione, accanto a me, a destra della porta di ingresso c'è un bancone, un po’ bar e un po’… per la preparazione delle insalate. Mi è difficile comprendere la suddivisione degli spazi, ma tant'è, poco più in là un banco frigo aperto su cui poggiano in bella mostra scampi, un trancio di spada e qualche branzino di notevole dimensione.

Quasi quasi boicotto la pizza, mi dico tra me e me, mentre mi passano davanti tagliolini allo spada e, appunto, un gigantesco branzino al sale.
10 minuti dopo veniamo invitati ad accomodarci, ci ritroviamo incastrati tra il muro, il forno e un altro tavolo da 6. L'inizio non è dei migliori, ma stasera niente formalità. alle nostre spalle una bella scala di legno ci fa immaginare che esista un piano di sopra, ma non siamo andati a verificare.
Le bimbe scalpitano, hanno fame, ma i menù non arrivano.
Al loro posto ci viene però portata una focaccia calda al rosmarino, giusta giusta per sedare la rivolta in corso!

Arriva il cameriere per le ordinazioni:
per le mie figlie, mio marito e gli amici pizza. Du ai porcini, una margherita, una prosciutto e una bufalina. Arrivate in un lampo, decisamente gustose e di buona consistenza.
Io invece boicotto per l'appunto e mi butto su un antipasto di cozze alla marinara, seguite da un riso al nero di seppia. Senza infamia e senza lode le prime quanto ottimo, di giusta cottura e ricchissimo di seppioline il secondo.

Peccato che l'attesa sia stata estenuante, non tanto per il riso che, si sa, deve cuocere, ma per l'antipasto, arrivato quando ormai le pizze erano state spazzolate e solo dopo averle richieste al padrone del locale che si è fiondato in cucina e ne è uscito furibondo dopo un attimo, col piatto in mano come fosse già pronto di là da un po’, e in effetti erano già fredde.

6 all'ambiente che se pur ristretto è comunque pulito e dignitoso.
6 al servizio, per l'educazione, non certo per l'attenzione alla sala né per la rapidità, ma era sabato sera e mi pare corretto dare il beneficio del dubbio.
7 alla cucina, le pizze erano buone senza ombra di dubbio (ho fatto a tempo a mangiarmi mezza margherita e mezza al prosciutto con le bimbe); così così le cozze, ma buonissimo il risotto.
Ci tornerò con più tranquillità a sperimentare meglio un menù tutto a base di pesce.

Il prezzo è indicativo, frutto solo della mia ordinazione antipasto più primo e beveraggi ( acqua e coca), ieri sera niente vino, ma mi sembra essere nella media dei locali milanesi, se non sandonatini. Il ristorante, non l'ho detto, è a due passi dalla luccicante via Libertà, e dai negozi più rinomati e cari del sud Milano. Anche questo alza il prezzo.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.