Carne Uruguaiana che si sciogli in bocca

Recensione di del 26/05/2019

Milongon - House of Angus

35 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 35 €

Recensione

Uscita di famiglia, devo utilizzare degli Yums e cercando vedo questo ristorante Uruguaiano a Samarate che non conoscevo, con una proposta di carne interessante e che incontra l’approvazione della famiglia.

Partiamo col navigatore inserito, siamo sulla provinciale e rifacciamo due vole le rotonde avanti ed indietro, l‘insegna è poco visibile ed addirittura ha un nome solo simile a quello attuale. Edificio commerciale anni 70, entriamo nel cortile con parcheggio privato e restiamo un po' perplessi perché non sembra esserci traccia del ristorante. Vado in ispezione, esco in strada, salgo al primo piano e li vedo la porta poco segnalata del Ristorante.

Ambiente spazioso, luminoso, muri sul rosso con murales e quadri che richiamano il Sudamerica, il Tango e la Pampas. Tavoli in legno impiallacciato, tovagliette in cuoio, semplice ed essenziale nel complesso. Sulla parete in fondo la griglia, enorme, in acciao inox, incassata, col fuoco ravvivati ogni tanto da un colpo di phon che solleva nugoli di scintille.

Menù di carne alla griglia, i diversi tagli da scegliere, riporto fedelmente quanto scritto per descrivere la filosofia del locale: “i bovini cresciuti in pascoli naturali a cielo aperto, alimentati soltanto con proteine vegetali con un sistema di tracciabilità obbligatorio e eccezionali condizioni sanitarie. La carne uruguayana è senza ormoni antibiotici e gli animali sono allevati in libertà e con un’alimentazione controllata“. Il paradiso dei carnivori.

Nell’attesa ci portano un vassoio di ceramica con Crostini e salsine, crostini così così, salsine gustosissime, sia quella alla soia alla soia che quella alla senape, si spalma e si mangia sinchè non finiscono.

Da bere tre bottiglie d’acqua e una birra per me, un prodotto interessante di cui purtroppo non mi sono appuntato il nome. Si parte con le comande, intanto.

Il ragazzo sta crescendo ed ha fame, prima ancora della carne ordina un piatto di Polpette di Angus Polpette di Angus con salsa al pomodoro speziata, piatto che a me cultore della polpetta croccante lasciava un pò dubbioso. Arriva un piatto con tre polpette scure appoggiate su una bella dose di sugo rosso molto denso e sovrastate da tre crostini. Il ragazzo le trova buonissime, mi butto e riesco a strappargli un assaggio, morbide, speziate, molto gustose così come il sugo di pomodoro che è un accompagnamento perfetto che da il la rifinitura finale al sapore senza coprirlo.

Con la moglie ed il figlio maggiore decidiamo di dividerci un Tagliere Milongo, ovvero Gnocco fritto e bresaola di Angus. Sono quattro pezzi di gnocco fritto, rettangolari e squadrati che quasi ricordano una chiacchiera, contornati dalle fette piccole e spesse di bresaola di Angus ( ricorda quasi una slinzega dalla forma ) ed appoggiato su una bella dose di rucola ( anni che non la vedevo, resta sempre buona ). Gnocco basso e compatto, molto diverso da quelli di Parma e Fidenza ma comunque buono, bresaola veramente saporita, gusto molto intenso ma senza essere aggressivo, si sente la carne in tutta al sua eleganza.

Il ragazzino più giovane prende un Lomo, 250 grammi di Filetto di Angus ed insieme una Patata al cartoccio cotta alla brace con burro. Che dire filetto al top come morbidezza e come sapore, si tagli con un grissino e si scioglie in bocca riempiendola dei suoi sughi.

Per il fratello maggiore un Bife Ancho ovvero 300 grammi di Costata di Angus disossata e come contorno ci prende Riso saltato con pancetta, cipolla e uova. La costata è servita con un “giro” di sale rosa, è cotta alla perfezione, scura fuori e rosa dentro, insaporita da una buona marinatura non invasiva, con una marezzatura fantastica con il grasso che esalta il sapore della carne. Fantastica. Riso saltato in porzione abbondantissima, forse l’unico piatto che non viene finito completamente.

Per me Entraña, il Taglio che si ricava dal diaframma dell'Angus, 300 grammi di gusto che prendo insieme ad un piatto di Papas y Boniatos al Horno aromatizzate alla Paprika ( in realtà solo patate, il Boniatos era purtroppo terminato ). Io amo il diaframma, o Cartella o Panera come la chiamano da noi, questa carne scura, magra, fibrosa, ricca di ferro, dal gusto forte ed aggressivo che non a tutti piace. E da estimatore del diaframma devo dire che qui lo preparano veramente bene, al di la della marinatura saporita è la morbidezza che stupisce, il coltello affonda ed in bocca si scioglie. Buone le patate, servite a temperatura da altoforno.

La moglie va controcorrente, prende il Piatto Vegetariano, un Piatto unico con polenta grigliata, riso basmati, verdure grigliate e patata al cartoccio. Non l’assaggio ma trova la sua approvazione.

Tre caffè ed il conto, 139 Euro in quattro che è il suo prezzo giusto data la qualità della carne. Un posto in cui assolutamente tornare.

Foto della recensione

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.