Meglio tardi che mai...

Recensione di del 20/07/2013

Agriturismo Boccapane

40 € Prezzo
8 Cucina
9 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 40 €

Recensione

Con colpevole ritardo mi decido a scrivere la mia recensione per Boccapane, dopo tre anni di conoscenza ed una decina circa di presenze; tanto potè la pigrizia, ma finalmente posso porre riparo.
Scoperto per caso proprio grazie al ilmangione.it, Boccapane ci è piaciuto (a me e alla mia compagna) per diversi motivi: mettici la location (resistete alla tentazione di buttare il navigatore... è proprio lì in fondo a quella strada!) in mezzo alle colline dell'Alta Valle Versa; mettici la cucina, giusto equilibrio tra tradizione e sperimentazione, e mettici anche la simpatia dei proprietari Andrea e Ilaria (qualcuno in precedenza li ha definiti invadenti, penso che come per il cibo "i gusti sono gusti", e a noi piace così).

Tornando a bomba sulla cena di due sere fa, il menù rispecchia la filosofia "filiera corta", ben spiegata anche sul loro sito:
Antipasto con salumi tradizionali e schitta (buona però... aridatece lo gnocco fritto!!!), tortini con formaggio e verdure; un classico del locale, per l'occasione impreziosito da un'insalatina d'orzo e verdure, servita in bicchiere.
Bis di primi: risotto con salsiccia e zafferano e ravioli alle erbette; in realtà riusciamo a barattare questi ultimi con due assaggi di ripieni diversi, funghi porcini (con sfoglia al cacao) e provola affumicata e patate, entrambi davvero buoni, in particolare i secondi.
Seguono roast beef al mosto cotto e spiedini di speck e prugne, quest'ultimi veramente gustosi.
Per me il dolce è d'ordinanza: lingotto al cioccolato, per lei invece arriva una piccola degustazione di formaggi, sempre della zona, accompagnati da composta di pomodori verdi: notevoli.
Il bere: la carta dei vini come il menu è in tema "km 0", senza però scadere nell'ovvietà di etichette che imporrebbero ricarichi improbabili, ma anzi proponendo alcune chicche di produttori meno noti: consigliati dal sommelier (sempre Andrea), ci svuotiamo prima un Pinot Nero rosé dell'azienda "La Travaglina" e poi una Barbera "Bruno Verdi", entrambi eccellenti.
Caffè, ammazzacaffè, conto (28€ il menù, vino escluso), saluti (sicuramente un "arrivederci").

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.