Agriturismo da ricordare

Recensione di del 11/08/2013

Agriturismo Boccapane

34 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 34 €

Recensione

Per prima cosa non perdersi d'animo per raggiungerlo, alla fine è più facile di quello che sembra anche se sul navigatore, almeno sul nostro, la località Boccapane non compare. Venendo da Castel San Giovanni guardate la cartina, girate su quel pezzo di strada che sembra un tratto di matita a zigzag e arrivati in cima girate a sinistra anche se vi sembra la discesa delle montagne russe di Gardaland, in fondo troverete l'Agriturismo Boccapane immerso nel verde e senza nulla intorno. Fantastico e infatti è possibile passarci anche il week end dato che hanno a disposizione delle camere.

La sala in cui si entra è molto grande, travi a vista, mattoni, parti di muro colorate di un bel rosso scuro, grandi finestre che si affacciano sul verde. Forse l'illuminazione è un po' scarsa ma dopo un po' ci si abitua. Veniamo serviti da Ilaria che insieme ad Andrea sono i proprietari. Come vino prendiamo il loro bianco, fermo e abbastanza forte, non mi ha entusiasmata ma visto che non mi è venuto mal di testa, cosa che mi succede ogni volta che bevo del bianco, posso dire che la qualità era ottima.
Cominciamo con un bicchierino di mozzarella tipo stracciatella, con sopra del pomodoro fresco, bella l'idea.
Come antipasto arriva un grande piatto con: coppa, salame, pancetta, farinata di cipolle, formaggio fresco, vari assaggi di torte salate, tutto ottimo, saporito e abbondante.
Due primi: malfatti al pesto e ravioli di provola e zucchina. Perfetti entrambi e il pesto credo fosse pestato nel mortaio perché il basilico si vedeva chiaramente non essere stato passato nel mixer.
Come secondo uno spiedone di carne di maiale di notevoli dimensioni accompagnato da un'insalatina e da delle patate al forno. Tutto ottimo, peccato le patate che non erano nulla di che.
Come dolci io non sapendo scegliere ho preso un assaggio di lingotto al cioccolato e di torta alle pesche, alla fine non erano assaggi ma due porzioni intere, ad avercene la forza avrei fatto il bis di torta. Mio marito ha preso invece il tiramisù, l'ho assaggiato e si sentiva il sapore dell'uovo sbattuto, una delizia. Tutta la cena è stata accompagnata dal loro pane, da dei piccoli plumcake con pancetta e da delle schiacciate credo al rosmarino, buoni tutti.

Per pagare andiamo alla cassa e chiediamo di poter portare via due bottigliette della birra prodotta da Andrea, ci propone di offrircele ma preferiamo di no, e ci prepariamo a fare quattro chiacchere con lui, volevamo saperne di più sulla filosofia a km 0, sulle camere visto che non ci dispiacerebbe passarci un week end e sui loro animali, dato che avevamo avuto modo di capire da vari pezzi di conversazione di Ilaria che per lei ucciderli per poi cucinarli non deve essere facile, purtroppo siamo rimasti delusi perché nel frattempo sono arrivati altri commensali, di casa direi vista l'accoglienza ma anche molto in ritardo, e siamo stati letteralmente accompagnati alla porta con le nostre due bottigliette di birra in mano. Diciamo che mi sono sentita un po' cretina, forse siamo stati presi un po' sottogamba non so, rimane il fatto che avrei preferito concludere la serata diversamente. A parte questo ci torneremo perché vale davvero la pena.
Il menu è a prezzo fisso, 28 euro e il loro vino è a 12 euro la bottiglia, le altre etichette, non molte ma tutte della zona, partono da 14 euro.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.