Alla fine la sensazione è di essere rimasti un po’...

Recensione di del 20/07/2007

Trattoria Via Vai

56 € Prezzo
8 Cucina
6 Ambiente
5 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 56 €

Recensione

Alla fine la sensazione è di essere rimasti un po’ delusi, ma occorrerà fare alcune premesse. L'occasione è il ritrovo pre-ferie di una ventina di colleghi, e siccome in molti abbiamo in agenda da tempo di provare la trattoria dei fratelli Faggioli, decidiamo che questa potrebbe essere l'occasione.
Telefoniamo per il pranzo di venerdì 20, ma dapprima ci rispondono che durante la settimana sono aperti solo la sera. Ci viene però detto che se il personale fosse d'accordo e che se si potesse concordare un menu, si potrebbe probabilmente fare. La nostra curiosità è tanta e decidiamo che le condizioni possano essere accettate.
Il menu viene concordato via mail, il costo anche, lasciando aperta la sola variabile dei vini.
Il venerdì fissato arriviamo quindi a Bolzone: clima naturalmente canicolare ma l'ampio parcheggio a fianco della trattoria riduce al minimo l'esposizione all'afa padana.

L'ingresso in trattoria è dei migliori. Locale molto gradevole, perfettamente climatizzato, il nostro tavolo già pronto, a "L", perfettamente apparecchiato con flute, tulipano, baloon e bicchiere per l'acqua davanti a ciascuna seduta. Peccato per i servizi, che saranno oggetto di una prossima ristrutturazione (speriamo), la cui qualità non fa certo onore al locale. Per i vini lasciamo che sia il maitre a scegliere per noi e assaggeremo quindi nell'ordine un Prosecco dei colli trevigiani molto "beverino", uno Chardonnay della cantina di Merlano, strutturato e gradevole, un Rosso di Franciacorta notevole.

Il menu concordato comprende: terrina di polpo e verdurine brasate con filetti di branzino marinati all'olio e limone e insalatina di finocchi; tortino di verdure con mousse di malva cremasca; ravioli di zucca e amaretto al burro fuso e parmigiano; rotolo di tacchino ripieno alla verdure; tortino di melone con mousse di fragola.
Tutti i piatti sono più che discreti (il tortino di verdure superbo) e presentati correttamente. E’ come si dipana il pasto che non lascia soddisfatti. La sensazione è che qualcuno si sia pentito di aver aperto a mezzogiorno. Tutte le portate vengono appoggiate sui tavoli senza una parola di commento, in maniera assolutamente impersonale e fredda. I vini sono serviti con noncuranza. Dovendo tentare una sintesi: tutto l'opposto della giovialità che accompagna le apparizioni televisive di uno dei due fratelli Faggioli e che ci avevano indotto a voler provare il locale.

Il conto è nella norma: 40 euro il prezzo concordato per il menu, che diventeranno 54 con le otto bottiglie di Prosecco, le sei di chardonnay e le quattro di Franciacorta. Buono il caffè di moka. Probabilmente da provare di sera, potendo scegliere al momento dal menu e sperando che un solo tavolo da due o da quattro possa godere di maggiori attenzioni. Ci è rimasta però la sensazione che se la siano "tirata" un po’ troppo e quindi non so se tornerà il desiderio di concedergli un'altra chance.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.