Nei giorni 4-5-6 del mese di maggio di quest'anno,...

Recensione di del 05/05/2012

Verdemare - Albergo

20 € Prezzo
10 Cucina
8 Ambiente
10 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 20 €

Recensione

Nei giorni 4-5-6 del mese di maggio di quest'anno, sono nuovamente tornato a Viserba di Rimini, per il consueto appuntamento con il Tchoukball "mondiale". Probabilmente la curiosità di chi segue questo blog di informazioni per gli amanti della buona tavola, attanaglierà le viscere! Si chiederanno cosa sarà mai 'sto Tchoukball?. Non mi dilungherò a descrivere lo strano, meravigloso e unico gioco di squadra sopra citato: non è la sede! Invito gli amici che mi leggeranno a cercare su internet le informazioni relative: troveranno filmati, spiegazioni, fotografie, storia, documentazioni, ecc.
Torniamo al motivo per cui invio queste poche righe.
Da ormai sette anni, sono ospite pagante dell'albergo Verdemare, in occasione dell'evento e ogni anno, la cucina migliora! La signora Manfroni, superba e "voluminosa" cuoca, mi stupisce con novità e tradizione felicemente amalgamate nelle proposte che reca a tavola. Il servizio è a buffet per antipasti e contorni, mentre per primi e secondi occorre prenotarli anticipatamente oppure accettare quanto esce dalla cucina. I dolci sono vari e semplici, secondo lo stile romagnolo.
Se qualcuno potrà leggerla e prenderà gli appunti necessari, prenoterà anche solo il pranzo o la cena, senza dormire, si troverà bene e gusterà una cucina di mare e terra (se vorrà), senza doversi "svenare".
Ecco alcune portate che ho avuto il piacere di gustare copiosamente: pomodori al gratin, insalata di carciofi e formaggi, peperoni e cipolle ripieni, zucchini e melanzane grigliate, insalata di mare, agretti al vapore, acciughe fresce macerate nel limone, fiammiferi di zucchini in pastella, tranci di pizzette alle varie verdure, canapè di bresaola e prosciutto crudo, funghi trifolati.
Per i primi: lasagne verdi, tagliatelle rigorosamente fatte in casa con ragù di carne, trenette al pesto, spaghetti all'amatriciana e alla carbonara.
I secondi, principalmente a base di pesce, sono stati il fiore all'occhiello della spettacolare cuoca: spiedini di gamberi e seppie, gran fritto misto, totani ripieni e pomodorini pachino.
Crostate, biscotti, budini, torte di pere e cioccolata, macedonia di stagione con gelato, sono state le "conclusoni" dei vari pasti. Il vino e le bevande proposte sono quelle reperibili commercialmente.
Tornerò, anche per una breve "fuga" dalla routine.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.