Voglia di tartufo? Perchè fare ore di macchina per...

Recensione di del 26/01/2011

Manuelina

70 € Prezzo
10 Cucina
9 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 70 €

Recensione

Voglia di tartufo? Perchè fare ore di macchina per andare ad Alba quando la Manuelina offre una serata a base del pregiato tubero in Riviera? Così con un gruppo di amici decidiamo di prenotare per questa serata a tema che si rivelerà una fantastica serata per atmosfera che per qualità di quello che abbiamo degustato e bevuto. Innanzitutto il locale, sempre strapieno ma con una distanza e spazio tra i tavoli che rende l'atmosfera piacevole, silenziosa e rilassata; la posateria, la tovaglieria e i bicchieri realmente molto eleganti e di ottima qualità; il servizio sempre impeccabile e diretto con la consueta eleganza e precisione dal padrone di casa. Ho sempre un po' paura quando si organizzano cene con un un numero elevato di commensali e in questo caso eravamo 14! La sorpresa piacevolissima al nostro arrivo è stato notare il modo in cui la tavola era stata preparata. Una tavola di ampiezza elevata con la possibilità di accomodare due commensali sul lato corto del rettangolo rendendo cosi "intimo" un tavolo per 14. Solo questa chicca vale il ristorante. Veniamo però alla parte piu interessante.
Nell'attesa dell'arrivo di tutti vengono portati dei frittini fuori menu. Alcuni di essi erano degli spiedini di formaggio e altri dei quadratini direi di besciamella condensata e erbette. Molto sfiziosi.
Eccoci al menu La FOCACCIA (bisogna scriverla con tutte le lettere magliuscole!)col formaggio con sopra le scaglie di tartufo. Avevo gia provato qui questo piatto che si conferma a mio avviso il miglior modo per degustare il tartufo. Tartare di fassone con spuma di zabaione salato e tartufo. Carne eccezionale e spuma equilibrata e non invadente ma addirittura capace di esaltare particolarmente il gusto del tartufo.
Delizia delle Langhe tartufata. Una polenta con caprino e la solita grattata. Delicatissima.
Taglierini all’Albese: nient'altro da dire se non da applausi.
Filetto di manzo con formaggio Cabanin e tartufo d’Alba: la carne era talmente tenera che il coltello non serviva e il formaggio delicatissimo. Piatto meraviglioso.
Cocktail d’agrumi ghiacciato, praticamente un rhum cooler in versione ghiacciata, fresco e piacevole dopo questa abbuffata.
Tortino di castagne con chantilly al rhum.
Abbiamo bevuto in abbinamento i seguenti vini tutti provenienti dalla Cantina Rocche dei Manzoni di Monforte d’Alba. Valentino Brut Zero Riserva 2002, Chardonnay “ L’Angelica” 2006, devo dire perfetto in abbinamento con tutti gli antipasti e i primi. Il gusto barricato per nulla preponderante sul profumo delle uve, annata eccezionale e direi che sarebbe stato perfetto anche per il secondo di carne. Bricco Manzoni 2000, un ottimo vino prodotto con uvaggi Nebbiolo 80% e Barbera 20%. La serata si è conclusa con caffè, piccola pasticceria (da segnalare il croccantino di sesamo e i canestrellini che hanno riportato alla mia mente il ricordo dell'infanzia quando era mia nonna a prepararmeli) e distillati vari.
Cena meravigliosa in un ristorante che mantiene la qualità e l'eleganga di sempre.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.