Dopo tanti anni di assenza si torna a visitare que...

Recensione di del 22/07/2011

Manuelina - Focacceria

20 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 20 €

Recensione

Dopo tanti anni di assenza si torna a visitare questo ristorante, nato almeno da un quarto di secolo come costola della celebre ed adiacente Manuelina.
Lasciata l’auto nel parcheggio riservato limitrofo alla bianca costruzione che ospita il locale entriamo e percorso il corridoio ai lati del quale si aprono due ampie sale ci presentiamo al banco che funge sia da cassa che da reception: verificata la prenotazione veniamo dirottati nella sala destra caratterizzata da un dipinto trompe l’oeil che tramuta, con tanto di persiane, una parete nella facciata di una casa. L’ambiente è informale ed i tavoli, ben distanziati fra loro, sono resi cromaticamente accattivanti dai colori diversificati dei coprimacchia in carta e dei capaci bicchieri da acqua; piatto d’ordinanza, fornitura base di posate e tovagliolo in carta griffato con il logo del locale completano l’apparecchiatura.
La carta delle vivande, un semplice foglio A4 stampato a colori, non è molto ampia ma tuttavia copre con proposte accattivanti dall’antipasto al dessert dando ovviamente il giusto risalto alla focaccia col formaggio offerta sia nella versione classica che nella variazione pizzata; interessante la carta delle birre artigianali.

Il servizio è celere e senza smancerie ed in breve, giusto il tempo di transitare alla pulita toilette, veniamo serviti delle bevande, ovvero un litro di acqua mineralizzata frizzante ed una bottiglia da 50 cl. di birra Pedavena, e degli antipasti scelti vale a dire una porzione di focaccette con salumi e frutta e due di cuculli e verdure. Golose le focaccette, a base di pasta lievitata e fritta e servite in numero di tre, e piacevole il loro abbinamento con i salumi, nel dettaglio prosciutto cotto e crudo, salame e coppa tutti di ottima qualità, e con la frutta fresca rappresentata da more, ribes e melone. Eccellenti anche i morbidi e dorati cuculli, frittelle salate tipiche del genovesato, e le croccanti verdure pastellate, ovvero zucchine, peperoni e melanzane.
Altra breve attesa ed ecco materializzarsi il vassoio metallico contenente le due porzioni, ovvero dieci pezzi, di fumante e squisita focaccia col formaggio selezionata, e non potrebbe essere altrimenti trovandoci nella capitale di questo prodotto, come portata principale.
Si passa quindi ai dessert: la mia signora opta per un biancomangiare, sorta di budino a base di latte, candido e goloso, servito con la medesima salsa di fragole che guarnisce la sfiziosa mattonella al cioccolato selezionata dalla figlioletta; ben eseguita la crema catalana scelta dal sottoscritto.
Due caffè ed una grappa bianca morbida completano la cenetta: spesa totale, dove il coperto non incide, 61 onesti euro pari, dopo arrotondamento per leggero difetto, a 20 euro a testa, cifra corretta ed in linea con le aspettative.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.