Siamo in visita nella zona sud della Sicilia, e pr...

Recensione di del 22/04/2006

Duomo

91 € Prezzo
9 Cucina
8 Ambiente
10 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 91 €

Recensione

Siamo in visita nella zona sud della Sicilia, e prenotiamo con un certo anticipo al Duomo di Ragusa Ibla di cui abbiamo sentito ben parlare e che fa parte del circuito dei Jeunes Restaurateurs d'Europe. Il ristorante si trova nel pieno centro della città vecchia, in una suggestiva stradina vicino all'imponente Duomo dedicato a San Giorgio.

All'entrata ci accolgono lo chef con il suo socio e ci fanno accomodare nella prima saletta di fronte all'entrata. L'ambiente è raffinato ed accogliente, sembra quasi di cenare in un bell'appartamento di classe. Sul tavolo una selezione di due ottimi olii locali, Pianogrillo e Occhipinti.

A prendere le ordinazioni sarà lo chef, mentre del vino si occuperà il socio sommelier. Mentre aspettiamo ordiniamo due calici di champagne Billecart, che ci vengono serviti insieme ad un piccolo antipasto di sgombro con patate molto gradevole.

Queste le nostre ordinazioni:

- spaghetti impastati al nero con interiori di seppia, crostacei e crema di peperoni: un piatto che mi è piaciuto moltissimo, la fusione dei diversi sapori è perfetta, con una leggera prevalenza del peperone sulla seppia.

- fusilli lunghi con pesto trapanese alla melanzane, giudicati molto buoni.

- agnello siciliano con caponata di verdure: la carne è cotta alla perfezione, molto morbida e saporita, e viene presentata anche in forma di piccoli involtini. A fianco un padellino di rame con la caponata di verdure croccanti.

- pollo di Bresse con riso carnaroli, patate fritte e crema di fagioli, giudicato ottimo.

Per finire un cannolo alla ricotta vaccina ed uno sformato di ricotta e pera selvatica che vanno a chiudere una cena memorabile. Col caffè ci viene servita della squisita piccola pasticceria ed un calice di passito.

Da bere abbiamo ordinato un Cerasuolo di Vittoria 2003 Valle dell'Acate (euro 23).

Siamo rimasti molto contenti della nostra visita; la cucina proposta dal giovane chef propone abbinamenti originali con i prodotti del territorio straordinario ove il ristorante opera, accostando presentazioni gradevoli a vedersi a porzioni generose. I prezzi, come prevedibile, sono in linea con l'alta qualità dei prodotti proposti, e pertanto più "milanesi" che ragusani. Ultima nota sul servizio, che è stato impeccabile e svolto senza sbavature.

Questo il dettaglio del conto, euro 182 per due persone:

Due primi: 42 euro; due secondi: 55 euro; due dolci: 22 euro; due caffè e un passito: 10 euro; due flute champagne: 24 euro; due bottiglie d' acqua: 6 euro; una bottiglia di vino: 23 euro

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.