Domenica sera per festeggiare il compleanno di un ...

Recensione di del 08/11/2009

Locanda dei Gemelli

50 € Prezzo
9 Cucina
7 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 50 €

Recensione

Domenica sera per festeggiare il compleanno di un familiare cerco un ristorante in zona e grazie a ilmangione.it scelgo la Locanda dei Gemelli.
Come promesso, anche se in ritardo, scrivo la mia recensione.
Premesso che servirebbe una recensione dedicata solo ed esclusivamente allo chef Andrea, brillante e sempre prodigo di consigli. Lo chef è aiutato dalla moglie e da un cameriere, entrambi precisi e impeccabili per tutta la serata.

Arriviamo e al tavolo ci viene portata insieme all’acqua una bruschetta calda con pomodorini e olio toscano.
E’ la prima volta per noi qui per cui ci facciamo consigliare dallo chef. Siamo in sei e per antipasto scegliamo di prendere: cinque antipasti misti di mare, un antipasto di terra a base di funghi porcini. Al tavolo arrivano dapprima due piatti di funghi porcini in insalata con grana, e due piatti di funghi porcini gratinati in forno con zola (notare che noi avevamo ordinato solo una porzione ma Andrea ha preso iniziativa). Subito dopo arriva un tagliere di salumi misti con mozzarella di bufala al centro. Ne abbiamo mangiato tutti, tutto molto apprezzato.
Arrivano gli antipasti di pesce composti da due vassoi contenenti: capesante gratinate, assaggio di caciucco presentato in conchiglia di capesante, insalata calda di gamberi e polipo con patate, carpaccio di tonno. Il pesce è sicuramente fresco e tutto è molto buono (soprattutto il tonno). Porzioni sempre abbondanti.

Mentre gustiamo gli antipasti, l’attenzione di metà di noi viene attratta dal tavolo a fianco dove il cameriere sta servendo dei risotti mantecati direttamente nella forma di grana.
Infatti continuando la cena con i primi scegliamo ciò: tre risotti mantecati in forma di cui uno liscio, uno con funghi porcini trifolati, uno con tartufo bianco d’Alba; inoltre prediamo un risotto al nero di seppia, uno spaghetto con vongole e bottarga, un piatto di tagliolini fatti a mano ed impastati direttamente col nero di seppia con sughetto ai gamberi e spolverata di bottarga a lato. Tutto viene apprezzato alla grande, in particolare io gioisco per i miei tagliolini.

Le porzioni sono abbondanti e di fatti saltiamo il secondo. Passiamo ai dolci: tre tortini cioccolato e pere, una piramide al cioccolato, una pasta sfoglia con crema e fragoline di bosco. Anche qui nulla da dire, pasta sfoglia da urlo!
Chiudiamo con caffè e al tavolo ci vengono portati diverse bottiglie di digestivo di cui servirsi a piacere con cantucci da sgranocchiare.
Ci alziamo dal tavolo e soddisfatti salutiamo ringraziando per la bella serata. Tornerò di sicuro.
Spendiamo a testa 50 euro. Prezzi medio-alti come ormai in tutta Milano, però qui ne vale la pena.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.