Avviso ai naviganti.
E’ una bella giornata di...

Recensione di del 17/04/2011

Al Fiume Stella

38 € Prezzo
7 Cucina
9 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 38 €

Recensione

Avviso ai naviganti.
E’ una bella giornata di sole di metà aprile: mi viene consigliato di pranzare a Precenicco (15 km. da Lignano Sabbiadoro) in riva al fiume Stella (piccola arteria fluviale che sfocia nella laguna di Marano) nell’omonimo ristorante. Trovo l’invito stimolante e, con l’aiuto del navigatore e di alcune precise indicazioni, raggiungo il locale.
L’impatto è mozzafiato: una bella ed ampia palazzina, a ridosso del fiume con ampio parco ben curato ed ormeggio privato. Sì, perchè qui ci si arriva in macchina (come ha fatto il sottoscritto) ma soprattutto in barca risalendo il fiume per una ventina di minuti. Gazebo e tende all’esterno, due ampie sale all’interno elegantemente arredate che rendono il locale superlativamente adatto a feste, convegni e cerimonie ma anche a situazioni più intime (me lo sta immaginando giustamente illuminato in una calda sera estiva). Dal 1 maggio al 30 settembre il locale è “open” dalle 11 del mattino sino a tarda notte permettendo cioè un pranzo o uno spuntino a qualsiasi ora. Il proprietario (un vulcanico “giovane” di mezza età) ha ai suoi ordini una abbondante e superattiva brigata di chef e camerieri ed ha impostato il suo locale sulla falsariga di un bistrot francese con ottime materie prime italiane. Ecco, allora, come antipasti carpacci, tartare, crostacei crudi ma soprattutto succulenti “plateau de mar” (denominate in orgoglioso italiano “alzate”) con crostacei e molluschi locali. Il piatto mini a 45 €, la grande alzata a 100 € (astice, granchio, scampi, gamberoni, ostriche, tartufi, scampetti, cozze e garusi). Per chi non ama il pesce crudo c’è tutta la classica cucina tradizionale veneta sia di pesce di carne nonché piatti di comune riscontro sul territorio nazionale. Un bonus a parte lo merita un menu destinato esclusivamente ai bambini ed uno per il celiaci. Carta dei vini contenuta con buone bottiglie friulane accanto a bollicine e vini d’oltralpe a conferma della passione del proprietario verso la Francia. Il giudizio gastronomico che formulo sul locale è logicamente parziale dal momento che ho degustato (con acqua ed un calice di tocai) soltanto una insalata mista, un ottimo rombo al forno con patate, capperi, pomodori ed olive, ed un babà al rum con fragole e panna montata. Sta il fatto che ho visto passare piatti ben proposti dal lato estetico ed apparentemente molto interessanti dal lato gustativo. Servizio efficiente e “coinvolgente”. Decisamente da riprovare quando sarò nuovamente in zona.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.