Pranzo domenicale per 4 adulti 3 bambine mangianti...

Recensione di del 19/03/2006

Osteria San Rocco

30 € Prezzo
6 Cucina
6 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 30 €

Recensione

Pranzo domenicale per 4 adulti 3 bambine mangianti e una neonata.

Il Locale si presenta come la classica trattoria fuori porta con bancone bar all’ingresso e poi due sale abbastanza spaziose, caminetto accesso, quadri in bianco e nero alle pareti, tavoli con tovaglie a quadretti; insomma la classica trattoria di una volta con la possibilità di una zona esterna verandata da circa 80 posti e una cantina con pareti a volta per la conservazione sia dei vini che dei salumi. Prima degli strali dell’ufficio di igiene, ci spiega il proprietario, veniva usata come saletta privata, adesso invece è tutto un fiorire di conserve, sottaceti, alcuni grandi vini e insaccati appesi ai ganci.

All’interno il clima è molto conviviale e un po’ caciarone come si conviene al pranzo in trattoria, con qualche tavolata che festeggia eventi vari e altri tavoli alcuni tondi e altri rettangolari per gruppi meno numerosi.

Noi abbiamo prenotato e veniamo fatti accomodare nella seconda sala, tra una tavolata di famiglia e un’altra che festeggia il battesimo di una piccina.

Nonostante il “tutto esaurito” il servizio non subirà nessun rallentamento e verremo serviti con cortesia e discrezione.
Con 4 bambine al seguito,di cui due da seggiolone, ci mettiamo un po' a sistemarci, ma le cameriere gentilmente vengono incontro ad ogni nostra esigenza, compresa quella di spostare il tavolo per sistemare una cucciola a capotavola, e dopo qualche minuto siamo pronti alle ordinazioni.

Il patron che viene a prendere la comanda ci informa di alcuni piatti fuori menu, tra cui i “pescitt fritti” che decidiamo di prendere come antipasto e che arriveranno dopo pochissimo caldissimi e croccanti. Con i pesciolini di mare fritti beviamo un calice di prosecchino di buon augurio.

Proseguiremo per tutto il pasto con una Bonarda della zona decisamente gradevole e adatta sia alla proposta gastronomica che alla domenica a pranzo.

Continuiamo l’antipasto servendoci da un ricco buffet dove fanno bella mostra di sé i piatti tipici della tradizione: dalle acciughe salate sott’olio ai nervetti con la cipolla, le polpettine tipo mondeghili, frittatone alle verdure, sottaceti e sott’olii vari, funghi e funghetti, mousse di ricotta all’erba cipollina, uova sode etc.
Le bambine (lo dico per l’analisi finale del costo) saranno comunque servite e trattate come adulti, coperti completi, ciascuna con il suo piattino di antipasto etc.

Nel frattempo al tavolo ci portano gli affettatti con dell’ottimo salame di cui chiederemo il bis e il tris e, con la scusa che piace tanto alle bambine, anche il quadriss! Salumi invecchiati nella cantina di cui si percepisce l’aroma e il profumo inconfondibile.

Come primi ordiniamo “gnocchetti di patate al pesto” per le bambine, mentre noi quatto prendiamo due risotti al barbera e due alla pasta di salame.

Il riso cotto alla perfezione arriva in tavola bollente, probabilmente arboreo ( con buona pace di qualcuno che conosco) ma, ciò nonostante, il sapore è di brodo buono e in entrambi i casi la struttura saporita e ricca.
A mio avviso meglio quello alla barbera ma si tratta di dettagli.

Il menu continua con tagliate varie, brasati con polente ma i nostri stomaci poco avvezzi riusciranno solo ad assaggiare una ”tagliata ai carciofi” di buona fattura e a finire con un “grande tagliere di formaggi” accompagnati da una confettura di frutta varia tra cui ricordo in particolare dell’ottimo zola e del taleggio di una locale latteria.

Finiamo con un piatto di dolce che divideremo in 4, composto da tre diverse crostate ricoperte di cioccolato caldo.

Caffè e grappe per un totale di 160 euro che credo si possano dividere in 30 euro a testa per gli adulti e meno di 15 per le bimbe con tre bottiglie di vino e svariate di acqua.

Sintetizzando un locale carino sia per la scampagnata domenicale con prole al seguito sia per tavolate di amici, con una proposta gastronomica discreta ad un prezzo ragionevole.
Piatti energici come vuole la tradizione e servizio attento e solerte.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.