Per la cena dell'antivigilia di Natale, io e mia m...

Recensione di del 23/12/2010

Antica Locanda del Contrabbandiere

62 € Prezzo
10 Cucina
10 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 62 €

Recensione

Per la cena dell'antivigilia di Natale, io e mia moglie abbiamo deciso di tornare all'Antica Locanda del Contrabbandiere per provare il menu invernale.
Non è semplicissimo trovare il locale, perché nascosto fra le colline moreniche, ma facendo attenzione alle indicazioni sulla strada che collega Pozzolengo a Ponti sul Mincio e prendendo una stradina in salita, prima asfaltata e dopo sterrata, si arriva in questo casolare di campagna adattato a ristorante.

La location è veramente incantevole, le sale da pranzo sono due caratterizzate dal buon gusto e da un arredamento semplice ma ben curato.
L'accoglienza è stata molto cordiale e dopo una entrée offerta dal locale, composta da un vol-au-vent caldo ripieno di ricotta e tartufo (molto delicata), è arrivato lo Chef Lorenzo che ci ha esposto direttamente, da un grosso menu da lui portato, tutti i piatti a disposizione.

La nostra attenzione è stata catturata da un "Rollè caldo di coniglio su letto di lattughe" (io) e da uno "Strudel di verdure adagiato su fonduta di taleggio" (mia moglie).
Come primo piatto entrambi abbiamo ordinato (è richiesto dallo chef per i primi piatti di effettuare la scelta per almeno due persone) il risotto al tartufo bianco.
Come secondo, la tagliata d'anatra alla brace con verdure grigliate (io) e il brasato di guanciale all'Amarone (mia moglie).
Dei tre piatti degustati, una menzione particolare la merita il risotto al tartufo bianco che, nonostante all'apparenza sia un piatto semplice, aveva un gusto ed un equilibrio eccezionali. Degna di nota anche la tagliata d'anatra, che condita con del sale grosso aromatizzato aveva un cospicuo strato di grasso che ha rilasciato in cottura un gusto molto intenso ad una carne già molto saporita.

Non abbiamo preso dolce, e abbiamo accompagnato la cena con una bottiglia da 375 ml di Negresco di Provenza.

Caffè e amaro per la cifra di euro 123, a nostro giudizio ben spesi.
Unici appunti, una cantina abbastanza limitata sulle bottiglie da 375 ml, ormai diventate necessarie come dimensione per due persone, causa Codice della Strada e l'obbligo di ordinare un primo piatto almeno per due persone, fatto che vincola un po' la scelta (dipendente anche dal partner che vi accompagna).
Comunque alla Locanda torneremo sicuramente per la qualità del cibo e per la cordialità del servizio.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.