Il ristorante Le Terrazze fa parte del comprensori...

Recensione di del 23/07/2010

Le Terrazze di Portovenere

25 € Prezzo
6 Cucina
9 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 25 €

Recensione

Il ristorante Le Terrazze fa parte del comprensorio omonimo comprendente un residence e un bellissimo stabilimento balneare situato in una baia del Golfo di Portovenere, a circa 600 metri dal centro della piccola perla dello Spezzino.
Trattasi di un locale abbastanza nuovo, aperto solamente dall'inizio della scorsa estate, in modo da completare con una buona offerta gastronomica un possibile iter turistico nella zona.
Il locale propriamente detto è posto proprio di fronte l'ingresso dello stabilimento, la struttura è per ovvi motivi completamente nuova e propone un arredamento molto "fashion new style", arredamento che spesso traspare come un po' freddo ma assolutamente di gusto. Ho apprezzato tantissimo le volte e le pareti esterne in sasso.
Questo è l'ambiente del ristorante propriamente detto: nel mio caso invece ho goduto della possibilità di cenare all'interno dello stabilimento, in quanto il venerdì sera d'estate viene organizzata una serata danzante molto gettonata nella zona, con possibilità di cena su prenotazione obbligatoria approfittando della cucina stessa del ristorante.
L'occasione convenuta stasera è il compleanno di un caro amico che ha deciso di unire cena e serata approfittando dell'offerta proposta. Il prezzo per cena e serata appunto è di 25 euro,rapporto qualità e prezzo molto valido.
Nota un po' negativa è rappresentato dal servizio: la nostra tavolata di 15 persone è stata divisa in due tavoli separati, cosa successa anche ad altri gruppi, inoltre il poco cortese cameriere che ci ha fatto accomodare non appena seduti ci ha chiesto immediatamente di saldare il conto! Al chè un po' sbalordito e indisposto ho sottolineato le mie rimostranze a un amico che si occupa della gestione della serata. Ma va beh, unico intoppo di una bellissima serata. Inoltre la vista notturna della Portovenere illuminata e il fatto di essere a dieci metri dal mare è in grado di eliminare ogni possibile lato negativo.

L'acqua e i cestini del pane ci vengono immediatamente serviti così come il vino, un bianco senza pretese di non eccelsa qualità.
Il menu è fisso, come prima portata ci vengono servite in abbondanti quantità spaghetti muscoli e vongole, qualità dei molluschi sostanzialmente buona, troppo al dente gli spaghetti. Comunque il risultato finale è discreto.
La prolungata attesa tra una portata e l'altra si fa poco sentire in quanto i festeggiamenti del compleanno e le relative foto occupano piacevolmente il tempo.
Il secondo piatto è rappresentato da una fritturina di paranza,anch'essa servita in abbondanti porzioni e composta da triglie, merluzzetti, acciughe e totani, nota di merito per i pesciolini meno per i totani che risultano davvero troppo gommosi. Non ci viene servito contorno, magari un'insalata verde, che ben si sarebbe sposato con questa pietanza.
La cena si conclude con caffè e un dolce a dir poco pessimo, pare una zuppa inglese rivisitata con abbondante crema al cioccolato, ma il gusto è pressochè inesistente e quel poco dimostrato è tutt'altro che accettabile.
E' chiaro che non si può globalmente recensire negativamente la cena, in quanto organizzata in funzione della serata e non fine a se stessa; la cucina è però la stessa, e sicuramente qualche lacuna è stata dimostrata. Mi ripropongo di provare alcuni cibi (il ristorante è anche pizzeria e panigacceria) in modo da poter avere una completa panoramica.
Buone vacanze a tutti i mangioni!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.