Il ristorante Venezia è ospitato in una semplice p...

Recensione di del 24/08/2010

Trattoria Venezia

40 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
5 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 40 €

Recensione

Il ristorante Venezia è ospitato in una semplice palazzina, adiacente alla zona pedonale di questa graziosa e antica cittadina in provincia di Venezia.
Locale presente “sulla piazza” da molto tempo e, credo, recentemente rinnovato.
Rinnovamento che ha portato ad una certa differenza tra l’edificio e l’ingresso, semplici e “old style”, rispetto alla sala da pranzo, elegante con tavoli apparecchiati con una certa ricercatezza. Servizio, svolto da uno dei proprietari, gentile e cortese. Elaborati e ricercati, anche se non tutti disponibili, la maggior parte dei piatti presenti nel menu.

Ho iniziato con “Sardoni alla griglia” che mi sono piaciuti.
Il primo piatto da me scelto,è uno di quei classici che possono essere buonissimi o anonimi: “Spaghettini con le vongole”. Direi che quelli del ristorante Venezia tendono al molto buono; con una cottura al dente, che a me piace.
Poco invogliato dai pochi, essendo in periodo di fermo pesca, secondi proposti, ho preferito ordinare un altro antipasto che mi aveva incuriosito.
Ed è stato il mio piatto preferito della serata: “Tortino di gamberi e porcini con ricotta affumicata”.
Molto buono ed originale; con un ottimo “assemblaggio” degli ingredienti sia dal punto di vista della presentazione estetica del piatto, che dei vari sapori.
Complessivamente soddisfatto,ho rinunciato al dessert; ordinato solo dai nostri due commensali.
Ad accompagnare la cena una sola bottiglia di Sauvignon della Cantina “Villa Russiz”. Buono e di mio gradimento. Anche se un po’ caldo per la mancanza di una “glacette”.
Che,comunque,avremmo potuto anche chiedere...
A questo punto una breve spiegazione sul voto dato al servizio.
Voto che solitamente mi spinge a non mandare neanche la recensione. In questo caso, si tratta di un voto dovuto ad un paio di difetti,strutturali e non legati al servizio in sè per sè; ma non di poco conto. Tralasciando la necessità di richiedere il menu scritto, che stava invece per essere declamato a voce, devo dire che i menu stessi hanno lasciato sulla tovaglia un inequivocabile “segno nero”...
Altra pecca, per un locale che secondo me propone una cucina interessante e di mio gradimento, è la mancanza di una carta dei vini, seppur minima.
A voce ci sono state proposte alcune bottiglie e il Sauvignon portatoci non corrispondeva,come cantina, a quello descritto.
Superfluo aggiungere che abbiamo scelto senza sapere i prezzi dei vini.
Tra parentesi la suddetta bottiglia ci è stata conteggiata 29 euro; prezzo che ritengo un po’ ai limiti superiori del mio, personalissimo, concetto di rapporto qualità/prezzo. E che forse mi avrebbe indotto a scegliere,se possibile, qualche altra tipologia di vino.
Tutto questo l’ho fatto presente al gentile proprietario, il cui servizio di per sè merita sicuramente la sufficienza più che piena, perché credo, e mi auguro, che possa servire ad adeguare anche questa voce alle altre due, sicuramente soddisfacenti.
Il conto totale è stato di 159 euro con un rapporto qualità/prezzo normale-buono.
Stendendo un velo,ovviamente,sui difetti sopra segnalati. Mi auguro che le mie,tutto sommato positive,impressioni siano confermate da qualche altro “mangione”.
P.S. Vista la lunga “gestazione” di questa mia recensione, il mio augurio si è realizzato prima del previsto!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.