UTILIZZO DI UN COUPON La redazione

Recensione di del 09/10/2011

Fiume

21 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 21 €

Recensione

UTILIZZO DI UN COUPON La redazione

Il ristorante Fiume si trova a Pontinvrea, lungo la strada che attraversa il paese. Partendo da Albisola Superiore si imbocca la statale per Sassello, si oltrepassano diversi paesini e poi si svolta per Giovo e si giunge nel centro di Pontinvrea. C'è possibilità di parcheggiare l'auto nel cortile adiacente al locale.

Siamo giunti qui di domenica sera, previa prenotazione con il coupon di CarpeDeal (a mio avviso il migliore tra i gruppi d'acquisto, perché sceglie dopo rigorosa selezione i partner).

Varcata la soglia ci troviamo in un'ampia sala con i tavoli apparecchiati, al centro della sala un tavolo rettangolare di legno scuro sul quale ci sono alcune piantine e alcune bottiglie di vino. Sulla parete opposta si aprono due archi che conducono ad un'altra sala, dove c'è l'ingresso alla cucina ed il banco bar.
Le pareti sono tinteggiate di colori diversi (giallo, verde, rosso), le tovaglie sono di colore chiaro, mentre i tovaglioli di color bordeaux.
Veniamo accolti dal titolare, che ci fa accomodare ad un tavolo accanto alla finestra. Notiamo i doppi bicchieri e la buona fattura delle posate e del sottopiatto.

Ci viene portata l'acqua, e scegliamo dalla carta dei vini un rosso(Grignolino, ma non ricordo la provenienza) molto buono. Arriva anche il cestino del pane, con grissini e pezzi di pane abbrustoliti nel forno con rosmarino.

Il titolare, un distinto signore, ci illustra l'antipasto misto che ci verrà servito poco dopo.
In due grandi piatti abbiamo la possibilità di assaggiare caprino con miele e lavanda, formaggio con le noci e al Barolo, tre tipi di salame (cervo, cinghiale e tartufo), una fetta di pancetta adagiata sulla panissa fritta (farina di ceci fritta, una specialità del territorio), bresaola di cervo, stecco con carne di capra alla griglia.
Siamo deliziati da questo assaggio di antipasti.

Per i primi decidiamo di assaggiare entrambe le opzioni.
Per me arriva una generosa porzione di tagliolini con sugo di funghi bianco, con panna ed erbette: cottura della pasta perfetta e sugo molto saporito. Il mio ragazzo apprezza il risotto ai funghi.

In attesa dei secondi il titolare ci spiega che è un'annata disastrosa per i funghi e che loro li hanno raccolti nella zona di Mallare e sul Beigua.
Come secondo prendiamo funghi e patate (l'alternativa erano i funghi fritti): le porzioni sono generose, ma soprattutto ben cucinate e condite.

Abbiamo maggior possibilità di scelta per il dessert: crema di zabaione con ananas, tiramisù con uva fragola e crêpe condita in varie maniere (cioccolato nero, frutta o marmellata).
Io scelgo la crema di zabaione servita in un bicchiere di vetro, con un biscotto e sul fondo alcuni pezzi di ananas. Ottima scelta.
Il mio ragazzo ordina la crêpe con la frutta.
Ordiniamo un caffè e una grappa secca, poi ci alziamo per il conto.

Consegnamo il coupon (pagato 29,00) per una cena a base di funghi del valore di 60,00 euro, dobbiamo pagare una piccola differenza per il vino e la grappa (nel coupon era previsto solo un quarto di vino), che ammonta a 13,00 euro.
Infine, due parole per il servizio. L'attuale gestione è entrata solo il 10 agosto e si è già differenziata dalla precedente gestione, di cui non si parlava bene.
Il titolare, cordiale e affabile, ci ha servito e intrattenuto spiegandoci la filosofia della loro cucina. Nel servizio si è alternato con una ragazza più giovane, anche lei attenta alle nostre esigenze e precisa nel rispondere alle nostre domande sui piatti.
Sicuramente torneremo per provare i piatti nel menu alla carta.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.