Sono invitata con alcune mie colleghe alla "Tratto...

Recensione di del 25/10/2008

Trattoria Falconi

40 € Prezzo
7 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 40 €

Recensione

Sono invitata con alcune mie colleghe alla "Trattoria Falconi" di Ponteranica, è il compleanno di un nostro amico e siamo una bella compagnia allegra. Questo locale è ottimale per un gruppo come il nostro vista l'aria allegra e informale che si respira appena entrati: cappelli d ialpini, bottiglie di vino "reliquie" storiche troneggiano un po ovunque nella sala, tavoli e sedie di legno fanno il resto rendendo il contesto piacevole anche se un po' disordinato.

Ci porgono le liste e vedo che sono presenti molte portate, la prevalenza viene data alla carne per la quale mi sembra che vi sia una cura "maniacale" sia nella ricerca della materia prima che nella cottura, impressione che si rivelerà giusta!

Spinti, un po' dal simpatico proprietario, un po' dai nostri amici che conoscevano già il posto, ordiniamo un bel giro di antipasti della casa e delle costate di Chianina alla griglia accompagnate da patatine fritte edinsalata.

Il personale è numeroso, e curano abbastanza bene ogni tavolo anche se a dire il vero non mi sembrano proprio professionisti del mestiere ma sono cortesi, educati e veloci, infatti ci portano quasi subito gli assi degli antipasti; assaggio con curiosità i vari salumi di canguro e struzzo trovandoli poco piacevoli, il lonzino senese non è saporito come ricordavo di aver già assaggiato mentre trovo abbastanza buoni sia il salame che la bresaola. Ci portano delle terrine di polenta e salsiccia sulla quale c'è una salsina bianca non ben identificata, forse panna o besciamella, molto piacevole come gusto! Concludiamo gli antipasti con dei sott'aceti senza infamia né lode.

Dopo una breve pausa è arrivato il momento della ciccia!
Ci portano prima le costate crude per farcele visionare, poi mentre le portano in cucina ci vengono messi delle piastre roventi sul tavolo, una volta riportata la carne cotta ma decisamente al sangue, ci viene spiegato che se vogliamo possiamo continuare noi la cottura sulle piastre che vengono mantenute calde da degli scaldavivande. La carne si dimostra ottima, molto morbida e succosa, si vede che è il piatto forte del locale, e le porzioni sono sicuramente generose. I contorni sono buoni ed abbondanti!
La "cottura" al tavolo fai da te scalda ancora di più l'atmosfera ma non l'avrei gradita se fosse stata una cenetta a due. Preferisco una cottura giusta fatta in cucina e un bel piatto caldo per mantenere il tutto alla temperatura giusta.

Nessuno prende il dolce perchè abbiamo un po' fretta, il dopo cena ci attende, concludiamo con un bel caffè espresso e con qualche limoncello digestivo.
Siamo in una decina e spediamo a testa 40 euro, non poco avendo saltato il conto, ma complici del "caro cena" sono sicuramente state sicuramente le molte bottiglie di Chianti che sono state svuotate dalla nostra assetata tavolata.

Consigliato per i carnivori e le compagnie che amano la buona tavola.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.