E' una bella serata di fine aprile. Io moglie e pa...

Recensione di del 30/04/2010

Da Massimo

32 € Prezzo
6 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Scarso
Prezzo per persona bevande incluse: 32 €

Recensione

E' una bella serata di fine aprile. Io moglie e pargolo decidiamo che non ci possiamo esimere dal mangiare del buon pesce. A Piacenza i locali che lo cucinano sono pochi e non ci allettano particolarmente. Decidiamo quindi di provare questo ristorante a Pontenure in prossimità della nostra cittadina. L'ambiente è elegante, formale, adatto a cene romantiche prevalentemente. Il cameriere è molto cortese e professionale e si rivelerà tale per tutta la serata. Stasera siamo solo due tavoli e presumo che il cuoco si possa concentrare al massimo sui piatti ordinati esprimendo il proprio talento nel migliore dei modi.
Dopo un piccolo semplice appetizer con pan brioche scaldato e pomodoro e mozzarella passiamo alle portate. Mia moglie ordina aragostina con riso croccante (il cameriere si premura di dirci che purtroppo c'è solo l'astice, comunque accettiamo perplessi), io invece prendo spaghetti alla bottarga e ricci di mare mentre il bambino i classici tortelli piacentini con le code. Vino: Lagrein rosé Hofstatter.
L'astice era fresco ma non particolarmente saporito, il riso lievemente cotto in eccedenza e di sapore troppo "corposo" per il delicato sapore del crostaceo. Gli spaghetti, come dire, buoni ma il sapore dei ricci di mare era una nota di sotto-sottofondo che veniva annullata dalla sapida bottarga di tonno. Perfetta comunque la cottura della pasta. I tortelli non ci sono piaciuti particolarmente. Non che avessero qualcosa che non andasse ma siccome siamo dei puristi notiamo come la pasta sia poco "tonica" (poche uova?) e comunque un po' troppo insaporiti dalla salvia. Il vino davvero ottimo ma "per un problema al pozzetto" è arrivato a temperatura ambiente, è vero che è stato inserito subito nel pozzetto del ghiaccio ma quando è andato in temperatura ormai eravamo quasi in fondo alla bottiglia. Peccato. Per dessert una buona e rinfrescante crema al lime.
Per concludere il prezzo, sinceramente non favorevole al rapporto qualità/prezzo: 95 euro per un antipasto, due primi, vino, un caffè e un dolce mi paiono troppi.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.