Cucina della valle di qualità

Recensione di del 07/05/2019

Ponte Romano

26 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 26 €

Recensione

Siamo a Pont per lavoro, ci può anche stare un pranzo non molto impegnativo. Un giro di Internet sui Ristoranti del paese ed il menù del Ponte Romano ispira, ho qualche dubbio generato dal fatto che sia anche Pizzeria ed Albergo ma mi ricordo che in Montagna questa caratteristica va considerata con un diverso criterio di valutazione.

Posteggio abbastanza facile un cento metri prima della Piazza, saliamo e veniamo premiati dalla vista dello stupendo Ponte Romano in sasso che attraversa il fiume, un capolavoro sopravvissuto intatto ai secoli.

L’albergo è sulla Piazza, difficile mancarlo, entriamo nella porta della Gelateria dove si viene segnalato che per il Ristorante si deve prendere la porta di fianco e salire al primo piano.

Ambiente tipico da Albergo di montagna, il bancone bar, le finestre che danno sulla piazza, qualche ricordo contadino ( tipo una scala di vecchia legno vicino al tavolo che ci propongono e che io evito in ossequio alla superstizione ), tavoli quadrati con tovaglie in cotone grezzo beige. Essenziale ed efficace, comunque luminoso e tranquillo.

Non guardo la carta dei vini e chiedo cosa propongono al bicchiere, mi elencano quattro rossi ma già sul primo sono convinto, un Donnas Rouge de la Caves che è un assemblaggio di Nebbiolo, Freisa ed un autoctono, il Vien des Nus. Vino semplice e di livello base ma che esalta come tutti i Valdostani, vinoso, forti sentori di frutta, susine, pepe. Facile ma interessante e saprà sposarsi bene sia con la trota in carpione che con le verdure alla griglia che con il Bleu d’Aoste.

Menù molto tipico della Valle e del vicino Piemonte, 5 antipasti ed altrettanti primi e secondi a cui si sommano I piatti tipici : la cotoletta alla Valdostana, la Carbonade, il tagliere di formaggi ed altro ancora. Particolare dagli antipasti il “gnocco della casa con salumi nostrani”, interessante la battuta di fassona con bagna Cauda, sui primi ispirano I tagliolini freschi con ragù di cinque carni e sui secondi la trota salmonata al profumo di menta ed il filetto di Fassona lardellato.

Arriva subito il cestino con grissini industriali e panini bianchi di buona fattura, saranno di supporto alle varie scarpette.

Come precedentemente spoilerato io prendo un antipasto, la trota in bournia con verdure grigliate confidando che la bournia sia quello che penso ossia un carpione. Ed un carpione è: bella la presentazione, una lastra di ardesia su cui è appoggiato un vasetto di vetro da conserve che contiene la trota salmonata e vicino le verdure, peperoni, melanzane e zucchine. Cominciamo dalla verdura, passata leggermente alla griglia e poi messa sott’olio, dleicata e saporita, direi sin leggera se il peperone non si fosse poi dimostrato poi così facile da digerire. Trota salmonata con la sua pelle, messa in carpione con le cipolle, marinata molto bene, sia la carne che la pelle si sciolgono in bocca; aceto poco invasivo rispetto a quello a cui sono abituato sul mio lago, cipolle piacevolmente dolci, carni e pelle molto saporite. Passa assolutamente l’esame.

Il mio commensale prende un piatto unico, un Hamburger di fassona con cipolle caramellate insieme a patate al forno. Anche qui lastra d’ardesia con le patate e l’hamburger che oltre alle cipolle viene coperto con due fette di pancetta tesa. Carne ben cotta, morbida, per niente asciutta in bocca, cipolle molto dolci ma che trovano la loro collocazione, direi assolutamente buone materie prime.

Io non rinuncio al primo , delle Chicche al Bleu d’Aoste e mele. Piatto abbondante, tante piccole palline coperte da una abbondante salsina bianca. Chicche con la giusta morbidezza ( anche se continuo ad essere un talebano del gnocchetto ), cremina avvolgente, a tratte dolce a tratti piccante per il blue. Si fa la scarpetta.

Caffe doppio e conto, 26 euro a testa che è un prezzo molto interessante. Commento finale positico, buone materie prime preparazioni semplic ma con una bella presentazione ed un’ottima realizzazione, ambiente luminoso, servizio veloce ed efficace, un posto di quelli che non ti entrano nel cuore ma dove val la pena di tornare.

Foto della recensione

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.