Siamo partiti questa mattina io e la mia ragazza d...

Recensione di del 02/07/2006

Da Tuccino

75 € Prezzo
8 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Scarso
Prezzo per persona bevande incluse: 75 €

Recensione

Siamo partiti questa mattina io e la mia ragazza dalla bassa per le meritate (così si dice) vacanze con meta la Puglia. Il caldo si fa sentire, ma verso le 13.00 siamo in vista di Polignano a Mare, nostra prima tappa, dove, su consiglio dei miei, ho prenotato al ristorante "Da Tuccino".
Non è difficile raggiungere il ristorante che si trova a nord del centro sul lungomare. Di fronte all'ingresso un piccolo piazzale con custode permette di lasciare la vettura se si arriva per tempo.

Saliti pochi gradini si accede a una vastissima veranda vista mare, ci sono parecchi tavoli, anche molto grandi per compagnie numerose, che verranno riempiti totalmente visto che è domenica.
Vi sono parecchi camerieri, con divise diverse a seconda del "grado", ma in genere sono tutti piuttosto cortesi e pronti alle varie richieste.

Il nostro tavolo e proprio fronte mare, purtroppo c'è un po' di vento fastidioso che penetra dalle fessure del telo trasparente che protegge dalle folate più forti. Apparecchiatura media, con tovagliato di qualità medio-bassa, accettabile visto che siamo all'aperto in riva al mare, ma forse il livello e il nome del locale meriterebbe qualcosa in più.

Inutile dirlo il pranzo sarà a base di pesce quindi: antipasti vari con cozze gratinate, scampetti fritti, gamberi rossi spadellati, tutti piatti buonissimi dai sapori del mare e del sole, con pesce freschissimo.

Prendiamo poi un primo da dividerci, dei tubettoni (maccheroni casalinghi) con gamberi e rucola, gustosi e con abbondanti gamberi sgusciati dolci a contrastare l'amarognolo della rucola, ben legati da una base di pomodoro.

Per secondo abbiamo scelto ancora tra gli antipasti prendendo uno scorfano in bellavista: il pesce viene presntato in piatto ancora intero, aperto sul dorso, con all'interno della carcassa i filettini di pesce già tagliati, deliscati e marinati, un piatto bello a vedersi quanto buono a mangiarsi, visto che lo scorfano è un pesce di per sè saporito.

Chiudiamo il pranzo con un dolce, per me pastiera di ricotta (esiste anche in altre versioni?) e bavarese alle fragole: i dolci non sono certo la specialità del locale, ma forse si potrebbe proporre qualcosa di meglio.

Per non seccare troppo la gola abbiamo scelto un Bellavista Pas Operè del 99, in carta a 52,00 €, ottimo accompagnamento per l'intero pasto anche se non di primo prezzo.

Conto totale di 152.50 € arrotondati a 150 con acqua coperto e caffè. Conto forse un filo elevato, ma l'indirizzo per quanto riguarda la cucina di pesce è più che sicuro. Tanto per dare un'idea il cameriere ci ha detto che potevamo accomodarci al banco del pesce per scegliere quello che preferivamo e la scelta era molto ampia in quantità e varietà con il bonus del servizo espresso. Qualcosa di meglio si potrebbe fare sull'ambiente in modo da renderlo per così dire un po' più intimo separando meglio le tavolate numerose dai tavoli più piccoli.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.