Completamente soddisfatti

Recensione di del 07/09/2013

Osteria Goto

32 € Prezzo
9 Cucina
9 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 32 €

Recensione

Il primo sabato di settembre è dedicato al lago di Garda e la sera ci porta a cenare nella bella Peschiera ancora affollata di turisti esteri e di week-endisti nazionali.
Ci facciamo due passi sulle rive e poi nelle viuzze centrali notando che i ristoranti sono tutti abbastanza pieni, specialmente quelli sull'acqua e quindi decidiamo di rimanere un po' all'interno del paese.
Affacciata sulla piazza della Fortezza, dove esiste anche il carcere militare, si trova questa bella osteria di non grandi dimensioni strutturata in una sala interna, una veranda esterna ed alcuni tavoli all'aperto. La bella serata estiva farebbe prediligere un posto fuori ma i pochi tavoli sono tutti occupati per cui optiamo per la veranda dove, alla fine, staremo molto bene essendo aperte quasi tutte le grandi vetrate e quindi con una piacevole brezza che ci cullerà per tutta la serata.
Entrati nel locale il proprietario ci fa scegiere fra i tre tavoli disponibili, tutti ben distanziati tra loro, e subito dopo una gentile signora ci porta il menu, non ampio ma interessante, e ci chiede la tipologia di acqua desiderata.
Nella breve attesa di ordinare arriva l'acqua naturale richiesta ed il cestino con tre tipi di pane e grissini artigianali, di cui verrà apprezzato specialmente quello morbido e tipo focaccia.
I tavoli sono ben apparecchiati con semplice eleganza: tovaglia e sottotovaglia ecru, piantina grassa in vasetto di vetro con candelina al centro tavola, bicchieri in vetro sottile adatti uno al vino e l'altro all'acqua, e belle posate in acciaio pesante.

Non siamo in vena di abbuffate quindi chiediamo consiglio per un paio di primi ed un assaggio di secondo decidendo per uno spaghetto alla Norma, che oltre ad essere buono sarà anche abbondante; un piatto di gnocchi gratinati con crostacei allo zenzero: ottimi con dei gamberi di media taglia troneggianti al centro del piatto.
Successivamente ci spartiamo una insalata di baccalà con peperoni e formaggio fresco che conditi con olio del lago ed ottimo aceto balsamico daranno una ulteriore piacevolezza alla cena.
Chiudiamo il tutto con una grappa di Amarone ed un semifreddo al limone entrambi piacevoli.
La cena è stata accompagnata da una bottiglia di acqua Lurisia e da mezzo litro di "Tocai" Monte Olivi 2011 da 13,5 % vol.. aperto al momento al tavolo.
Alla fine il conto di 62,80 euro ci ha completamente soddisfatti sia per il cibo che per l'ambiente sicuramente piacevole.
P.S. anche la musica di sottofondo aveva sia il giusto volume non invadente sia una scelta di brani estremamente piacevole!

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.