Ottima cena in un accogliente ambiente

Recensione di del 07/12/2013

Il Caminetto

37 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 37 €

Recensione

Ogni volta che torniamo in questo ristorante, mi convinco sempre di più che ancora una volta è un’ottima scelta. È però la prima volta che ci veniamo in inverno, quando il caminetto acceso rende l’ambiente ancora più accogliente.
Non descrivo ulteriormente la sala, perché l’ho già fatto nelle precedenti recensioni e nulla è cambiato.
Siamo i primi avventori e ci fanno scegliere il tavolo che più preferiamo, ovviamente la scelta cade su quello proprio a ridosso del caminetto, che da sempre è il mio preferito!

Iniziamo con un antipasto degustazione assortimento, composto da un assaggio, che poi si rivelerà abbondante, delle loro specialità.
Iniziamo con i patè del Caminetto: al prosciutto cotto, al formaggio e di fegato. Tre palline servite su un tagliere di legno, cremose, ma compatte. Discreto quello al cotto, saporito quello al formaggio, il migliore resta quello di fegato.
Poi arrivano i sott’oli fatti in casa: pomodori secchi, cipollina, cavolfiore, cetriolini, pomodori verdi, funghi e un meraviglioso peperoncino ripieno di formaggio. Tutti buoni, saporiti e sapientemente preparati, eccelle sugli altri il peperoncino ripieno, davvero fantastico!
Poi, taglieri di affettati con salame, prosciutto cotto, prosciutto crudo, pancetta stesa, coppa, culatello. Tutti tagliati “di fresco”, morbidi e gustosi.
Poi, ancora, lardo al pepe e pancetta calda all’origano. Stuzzicanti e saporite.

Mio marito ordina un primo piatto: maccheroncini rustici con pancetta ed erbe aromatiche. C’è l’aggiunta di panna per armonizzare il piatto. Pasta cotta al dente, ben preparata, ma presentazione troppo “casalinga”. Gusto semplice, niente di memorabile.

Entrambi proseguiamo con lo spiedo nella roccia, a mio parere, un classico del locale.
In uno spadino conficcato nella roccia troviamo una salsiccetta, manzo, pollo, maiale, zucchine, melanzane, pomodori, peperoni. Tutto sapientemente preparato e aromatizzato.

Io concludo con frutta caramellata con gelato. A dire il vero, la presentazione non è per niente invitante… Ma il gusto è ottimo! Banane, mela e pera tiepide e caramellate servite con gelato fior di latte e un ciuffo di panna. L’accostarsi del tiepido della frutta con il freddo del gelato è gradevole. La frutta è caramellata al momento ed il caramello è correttamente dolce, non è per niente stucchevole. Davvero buono!
Il fornito e invitante cestino del pane, propone panini neri, panini bianchi, taralli e grissini artigianali.
Durante la cena ci hanno accompagnato una bottiglia d’acqua naturale e mezzo litro di vino bianco della casa, un Cortese leggermente mosso, molto piacevole al palato.
Per concludere due caffè, serviti con piccola pasticceria: lingue di gatto e golose barchette di frolla alla nutella.
Giro di limoncello offerto da loro, con bottiglia sul tavolo.
Il servizio è sempre cortese e premuroso, curato dalla moglie Rossella e dalla figlia, lo chef Moreno passa fra i tavoli per sapere se tutto è andato bene.
Le serate al Caminetto sono sempre molto piacevoli, sia per la cucina che per l’atmosfera. Peccato che sia un po’ fuori mano e non ci si possa andare spesso!

Foto della recensione

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.