L'Antica Osteria del Previ è situata nel lungo Tic...

Recensione di del 16/06/2012

Antica Osteria del Previ

38 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 38 €

Recensione

L'Antica Osteria del Previ è situata nel lungo Ticino di Pavia, zona nel centro della città, molto caratteristica, formata da un agglomerato di casette/villette, disposte lungo il fiume, addobbate con fioriere variopinte e quasi tutte con giardino. A circa metà della stradina ciottolata che costeggia il fiume, c'è appunto il ristorante, che si presenta con due sale dove vengono ospitati i clienti per il pranzo o la cena, con tavoli e sedie in legno, con tovaglie fiorate dal colore rosso intenso, che danno una sensazione di ritornare ad un mondo antico.
Segnaliamo che, specialmente il sabato, è gradita la prenotazione, al nostro arrivo ci fanno immediatamente accomodare, nella saletta più piccola ed intima, quasi esclusivamente composta da tavoli preparati per due persone, ci chiedono come desideriamo l'acqua, ci portano un cestino di pane e grissini e ci porgono il menù.
Decidiamo di iniziare con un antipasto, di culaccia stagionata servita con pere, piatto classico, ma prosciutto di ottima qualità, stagionato al punto giusto, magro e molto saporito, ideale il contrasto con il gusto dolciastro delle pere.
Poi procediamo con un primo, composto da gnocchettini verdi alle ortiche con burro aromatizzato, piatto dal sapore decisamente delicato, molto particolare, semplice, ma a nostro gusto da assaggiare.
Quindi passiamo ad ordinare due secondi, un piatto di verdure grigliate, condite con ottimo olio extra vergine di oliva ed accompagnato da un caprino in crema, ed una porzione di faraona disossata cotta al forno, farcita con erbe aromatiche e pancetta croccante, accompagnata da verdurine passate in padella.
Infine io scelgo un dolce e cioè il millefoglie di lamponi con crema semplice alla vaniglia, leggero, dove si evidenzia l'acidulo dei lamponi freschi con la crema delicata e dolcissima alla vaniglia.
Ed una grappa bianca e secca.
Abbiamo accompagnato l'intero pasto con una bottiglia di Bonarda leggermente frizzante della vitivinicola "Le Fracce" dell'oltrepo Pavese.
La cucina è risultata, molto preparata ed efficiente, come il personale di servizio, tempi di attesa brevissimi, ma non assillanti ed ambiente molto accogliente.
Avevamo già provato il locale, ma all'uscita ci promettiamo di ritornare ancora, anche perchè, a parte i piatti base e tradizionali, la lista varia abbastanza spesso.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.