Per la seconda volta, in una trasferta di lavoro, ...

Recensione di del 31/01/2011

Leon d'Oro

40 € Prezzo
8 Cucina
8 Ambiente
9 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 40 €

Recensione

Per la seconda volta, in una trasferta di lavoro, mi trovo a cenare in questo locale situato in prossimità della stazione di Parma. Entrando al suo interno lo sguardo non può non essere catturato dai carrelli di salumi/affettati e dei dolci che stazionando su di un lato di una delle sale, e che si avvicineranno poi a vostra richiesta al tavolo per fare ammirare, e poi gustare, il loro contenuto.
Il locale presenta nella sala principale una raccolta di manifesti teatrali alle pareti (siamo nella patria di Verdi!), due credenze ai due lati opposti, ricolme l’una di bottiglie di vino (sopratutto l’onnipresente Lambrusco), e l’altra di grappe e mezze bottiglie, anche di un certo livello. Il servizio è estremamente rapido e cortese.

Inizio con il carrello degli affettati, in cui si può trovare un po’ di tutto, dal lardo, al prosciutto crudo, a vari tipi di salumi, tutti tagliati al momento di essere serviti. Porzione abbondante e gustosa, con forse l’unica pecca di non essere accompagnata dalla torta fritta, che è un po’ un “must” da queste parti.

Come primo opto per il tris di tortelli: anche in questo caso porzione abbondante e saporita, con una menzione per il ripieno di castagne.

A questo punto si arriva al piatto forte della casa, ovvero il carrello dei bolliti (ci sono anche il carrello degli arrosti, ed altri secondi meno “impegnativi”), ricolmo dei vari tagli, accompagnati da salsa verde (che non mi ha fatto rimpiangere, anzi, il “bagnet” verde piemontese), salsa rossa (senza infamia e senza lode, ma confesso di non esserne un fan), e senape. Tra i vari tagli una menzione merita secondo me la lingua bollita, veramente ottima come consistenza e come sapore.

Ci si avvia così ai dolci, anche in questo caso al carrello. Come scegliere tra croccante, zuppa inglese, crostate, torta di mele, torta al cioccolato e tantissime altre? semplicemente non è necessario scegliere, basta elencare tutto ciò che si desidera ed il sempre gentilissimo cameriere farà in modo di fare stare tutto sul piatto e, se un piatto non bastasse, ne prenderà un altro! Al riguardo, la mia menzione va alla crema al caffé, ottima, delicatissima, anche se estremamente consistente.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.