Dopo davvero troppo tempo di attesa per visitare q...

Recensione di del 18/01/2006

Da Palmiro

41 € Prezzo
7 Cucina
7 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 41 €

Recensione

Dopo davvero troppo tempo di attesa per visitare questo rinomato ristorante nella nostra zona, decidiamo di cogliere la palla al balzo in occasione del mio onomastico!

Chiama il mio accompagnatore verso le sette per riservare un tavolo la sera stessa, fortunatamente la serata infrasettimanale fa si che non subentrino intoppi imprevisti dovuti alla mancanza di posto.

Arriviamo puntuali e abbastanza comodamente. Trovare il locale non è difficile e la possibilità di parcheggio come già stato riportato è davvero comoda.

Entrando la sensazione è al tempo stesso di cortesia ma anche di familiarità, condivido pienamente l’espressione usata prima di me per questo ristorante da un altro recensore, per cui il servizio è un po’ “vecchia maniera”, cortese ma per nulla impettito o invadente.

Veniamo fatti accomodare ad un tavolo situato in un angolo, abbastanza riservato rispetto al resto della sala, quindi abbiamo la possibilità di osservaci attorno senza disturbare troppo con sguardi indiscreti gli altri commensali.

Notiamo che tutti i tavoli sono molto grandi, il nostro è addirittura un tavolo da quattro, la cosa però non ci dispiace per nulla, anzi. La tavola è apparecchiata con cura, due bicchieri, uno da vino (bianco) e uno da acqua, sottopiatti in ceramica, diversi da tavolo a tavolo e tovaglia e tovaglioli in cotone, tutto discreto ma con classe. La sala è abbastanza capiente, purtroppo illuminata in modo un po’ freddo con luci forti che rendevano la sensazione meno intima di quella che sarebbe potuta essere.

Mentre consultiamo i menu ci viene offerto uno spumante rosé come aperitivo. Viene inoltre portato in tavolo il cestino del pane, purtroppo non fatto in casa e non ottimo, ma comunque di vario tipo.

Come scelte per la nostra cena optiamo come antipasto per un misto di cruditè per il mio accompagnatore mentre per me una più semplice insalata di scampi e carciofi. Il primo antipasto risulta davvero squisito, non a caso Palmiro è rinomato per le sue specialità di pesce crudo, anche la mia insalata era buona, certo molto più anonima della scelta del mio ragazzo, ne sono rimasta comunque soddisfatta.

Per proseguire ordiniamo un primo a base di acciughe e bottarga e una grigliata di pesce. Il primo molto buono, dai sapori decisi ma senza eccessi. Anche il secondo buono, purtroppo l’asterisco in fondo al menu in cui veniva accennato che alcuni pesce sarebbero potuti essere decongelati mi ha fatto apprezzare meno il piatto.

La cantina è ben fornita, come accompagnamento noi abbiamo preso uno Traminer aromatico della cantina Franz Haas, purtroppo ci viene servito già stappato.

La sensazione finale è stata buona, a parte taluni dettagli che però non rovinano assolutamente la sensazione complessiva finale.

Ultima considerazione su questo ristorante. Nella nostra zona Palmiro è si rinomato per il pesce ma anche come posto adattissimo a cene d’affari o con clienti, confermo pienamente la nomea, per quanto la sala fosse quasi piena ero l’unica donna, che sia da riprovare nel fine settimana.

In totale per:
2 antipasti - 26 euro
1 primo – 15 euro
1 secondo – 15,50 euro
Vino – 16 euro
Acqua – 2 euro
1 grappa – 3,10
2 coperti – 5 euro

Abbiamo speso 82 euro, un prezzo tutto sommato onesto per aver scovato un ristorante dalle parti di casa dove si mangia buon pesce, senza dover fare il giro di tutta Milano.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.