Domenica sera, tornando verso casa, mia moglie ed ...

Recensione di del 01/03/2009

Il Cacciatore - Hotel Bellagio

20 € Prezzo
7 Cucina
6 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 20 €

Recensione

Domenica sera, tornando verso casa, mia moglie ed io ci fermiamo a mangiare presso questo ristorante nel verde della campagna ligure in una zona tranquilla a dieci minuti dall'uscita dell'autostrada di Ovada. L'edificio sorge lungo la strada che da Genova-Voltri porta ad Ovada, strada una volta di grande traffico ridotto ad oggi a poca cosa dopo la costruzione dell'autostrada. Davanti al locale è presente un ampio parcheggio con fondo in ghiaia: durante la bella stagione è possibile mangiare all'aperto ma noi, vista la serata ci accomodiamo all'interno.
A fianco c'è un laghetto per la pesca alla trota dove gli amanti della pesca possono procurare la materia prima per farla poi cucinare dal cuoco del ristorante. Il proprietario (che serve anche ai tavoli) ci fa accomodare in un'ampia sala, appena ristrutturata in stile rustico, con un bel caminetto acceso: anche la pulizia del bagno è inappuntabile.
E' presente una musica di sottofondo non fastidiosa e nella sala sono esposte varie bottiglie di vino con relativo prezzo: nel complesso l'ambiente è caldo e familiare.

Il menu è ampio e punta soprattutto sulla carne (anche se non manca lo stoccafisso e ovviamente la trota) e, in stagione, sui funghi. Inoltre c'è la possibilità di assaggiare ottimi piatti di polenta conditi in mille maniere diverse: funghi, uovo e tartufo, brasato, formaggi, trippa, pollo alla cacciatora, stoccafisso, per citarne solo alcuni. Si tratta di piatti enormi che mettono alla prova anche il più incallito mangione.

Mia moglie ha optato per un filetto al gorgonzola presentato con un contorno di patate, pancetta, fagiolini e carote: la cottura era precisa e il gusto buono.
Io ho ordinato il bollito di carni, molto abbondante e vario, accompagnato da mostarda e un'ottima salsina verde: il tutto immerso nel brodo con patate, fagiolini e carote. Molto buono.

Come dolce mia moglie ha provato il tiramisù (buono) mentre io ho assaggiato la torta della casa con le mele (solo discreta perché un po' asciutta).
Mezzo litro di vino rosso della casa (passabile), un litro di acqua e due caffè con amaro in omaggio. Il tutto per 40 euro che reputo un buon rapporto qualità/prezzo.

Il servizio è cortese e informale e oltre al proprietario c'è una ragazza straniera sempre sorridente che serve ai tavoli: dopo aver cenato è venuto direttamente il cuoco a chiederci se avevamo gradito le portate e ad ascoltare nostre eventuali osservazioni.
Per concludere, Il Cacciatore è un ristorante informale, ideale per tavolate e cene con amici. Nota stonata: il pane non era fresco e si sentiva parecchio!
A fianco, sempre servita dalla stessa cucina si può scegliere la trattoria, meno elegante ma con menu fisso ad 11 euro. Inoltre al piano superiore sono disponibili alcune camere dove trascorrere la notte, utili se qualche "mangione" alzasse troppo il gomito...

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.