Da bravi mangioni in vacanza, ieri sera ci siamo d...

Recensione di del 25/07/2011

Masseria Panareo

23 € Prezzo
6 Cucina
8 Ambiente
8 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 23 €

Recensione

Da bravi mangioni in vacanza, ieri sera ci siamo dedicati all'ulteriore scoperta dei sapori del Salento e per questo la scelta è caduta sulla Masseria Panareo, il cui ristorante é posto all'interno di un resort sulla strada litoranea che porta da Porto Badisco a Otranto. Non di facile raggiungimento il resort, non gode di una segnaletica adeguata per potervici arrivare comodamente. L'ingresso comunque è suggestivo, con una scalinata lunghissima a superare tre terrazzamenti sulla cui sommità è posta la antica masseria di recente ristrutturazione.
Purtroppo la serata decisamente fresca e il vento di tramontana ha sconsigliato l'utilizzo della terrazza panoramica, che gode di una vista splendida sul golfo di Otranto.
Ci accomodiamo quindi all'interno di una sala molto ampia e dal soffitto altissimo di pietra salentina, i cui tavoli ben spaziati, sono allestiti in modo sobrio e semplice.
Appena accomodati ci viene subito servita dell'acqua fresca, e quindi portati i menu.
Dall'ampia scelta del menu, suddiviso per piatti di terra e piatti di mare, scegliamo come antipasto della sfogliata di melanzane con pomodoro, basilico e burrata (mia moglie) e io un acquario di mare su crema di burrata barese, praticamente dei frutti di mare al vapore adagiati su una crema di burrata, interessante la contrapposizione dei sapori anche se i calamari erano un po' duri.

Come primi abbiamo scelto dei fiori di Puglia con pomodoro, caciocavallo e puntarelle otrantine (mia moglie) e io delle pappardelle alla menta con tartufo di mare e vongole, piatto presentato su un piatto rettangolare di buon gusto, con prevalenza de sapore del tartufo di mare e della menta con sui sono state fatte le pappardelle. Nel complesso un piatto ben strutturato e dal gusto persistente, gusto che comunque non stanca il palato neanche verso la fine del piatto.

Come dolce, mia moglie ha ordinato un panciotto salentino, un dolce di pastafrolla, crema pasticciera e ricotta che a suo dire si è dimostrato essere il miglior piatto del suo ordinato.
Per i bambini, invece abbiamo ordinato un piatto di orecchiette al pomodoro e due pajard con delle patatine fritte, dolce per entrambi (un gelato con del croccantino e del cioccolato).
Da bere una Malvasia bianca di Locorotondo proposta alla caraffa da 500 ml, fresca ma senza alcona pretesa.
Servizio cortese e molto premuroso di fronte alle esigenze dei bambini.
Spesa totale della cena per quattro persone euro 93, tutto sommato considerate giuste dal sottoscritto e giudizio non condiviso da mia moglie che non ha giudicato le portate di suo pieno gusto.
In effetti la descrizione dei piatti si è dimostrata di maggior impatto che la presentazione del piatto stesso.
Porzioni generose.
Chi avesse l'occasione di cenare alla Masseria, chieda certamente la possibilità di cenare in veranda, la vista sul mar Adriatico è unica e mozzafiato.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.