Il mio compagno ha prenotato in questo ristorante ...

Recensione di del 21/01/2012

Aristide

50 € Prezzo
10 Cucina
10 Ambiente
10 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 50 €

Recensione

Il mio compagno ha prenotato in questo ristorante per il mio compleanno.
Appena arrivati suoniamo e veniamo accolti da una signora (che scopriamo essere la moglie dello chef), che ci prende i cappotti e ci fa accomodare al nostro tavolo, ci offre un flûte di Prosecco e dei grissini stirati a mano della casa.
Il ristorante non è molto grande, circa trenta coperti, l'arredamento è molto easy a parte un pianoforte verticale che fa da arredo. Il tutto semplice ma essenziale.

Dopo un occhiata al menù decidiamo di provare i menù degustazione, io scelgo il menù di pesce e lui sceglie il menù di carne; la carta dei vini ben assortita offre l'imbarazzo della scelta, optiamo per un Sangiovese della Maremma Bio (che abbiamo trovato profumato e gradevole).
Prima di iniziare ci offrono uno stuzzichino della casa che consiste in un bicchierino caldo con una crema di zucchine con gocce di aceto balsamico(buona, avrei fatto il bis).
Gli antipasti.
Arrivano poco dopo, per me tonno marinato con insalatina di songino e semi di girasole, per lui invece un tortino di farro con sfilaccetti di manzo, buoni.
Nel frattempo ci hanno servito un vassoio di bocconcini di pane appena sfornato di vari gusti (allo zafferano, alle olive, ai semi di papavero e di sesamo), sfiziosi.
Passiamo ai primi.
Per me risotto allo zafferano con ragù di capesante: ottimo.
Per lui risotto mantecato ai carciofi con ragù di cinghiale (è proprio vero che il piatto forte di questo chef sono i risotti): deliziosi.
Arriviamo ai secondi.
Per me ombrina alla piastra, verdure spadellate, salsa ai sapori del Mediterraneo, e per lui guanciale di vitello cotto nella sua
salsa, patate "Ponte Nuovo" e polenta croccante: tenero, delicato.
Il dessert.
Ce lo fanno scegliere alla carta, io decido per una cremoso al gianduja, glassato al cacao, salsa alla vaniglia, e lui tortino di cioccolato con semifreddo alla crema: buoni.
Per finire lo chef ci offre due vassoietti di cioccolatini preparati da lui, accompagnati da un rhum invecchiato.

Serata piacevole da rifare.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.