Trovandomi nel Finalese per le vacanze, e viste le...

Recensione di del 23/08/2008

Il Portico

24 € Prezzo
6 Cucina
7 Ambiente
6 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Ottimo
Prezzo per persona bevande incluse: 24 €

Recensione

Trovandomi nel Finalese per le vacanze, e viste le buone recensioni di questo ristorante, decido di provarlo con tutta la famiglia.
Il ristorante è molto capiente, ma la prenotazione è sempre gradita. Il locale si trova al centro di Orco Feglino, a 300 metri dall’omonima uscita sull’autostrada Genova-Ventimiglia. A chi parte da Finale Ligure, basta raggiungere Finalborgo, svoltare a sinistra e seguire la strada per circa 4 chilometri. Adiacente il locale si trova un ampio parcheggio dove si può lasciare la propria autovettura senza alcun problema.

L’ingresso, assai caratteristico, è formato da un portico scavato nella pietra. All’interno, l’ambiente è caratterizzato da muri in parte con sassi a vista, in parte strullati, e da un soffitto con travi di legno a vista. Tutti gli infissi e i tavoli sono in legno e ad ogni finestra, una tenda di pizzo. Il ristorante è molto capiente ed è suddiviso in tre piccole sale da circa 40 posti ognuna e da una grande sala da oltre cento posti, utilizzata per lo più per banchetti di nozze o ricorrenze particolari. Tutto intorno al ristorante corre un bel porticato ricoperto di piante rampicanti; dalla sala grande, due porte finestre portano in un giardino curato, con una piccola fontana e varie piante. La mise en place prevede tovaglia e sottotovaglia rosa di media qualità. Già presenti sul tavolo il cestino del pane a fette e due bottiglie di vino (un riesling italico e un barbera), già stappate e con l’etichetta del ristorante.

Una gentile signora mi spiega che il ristorante non ha un menù alla carta ma viene sempre servito il menù del giorno a prezzo fisso (24 euro), che comprende sette antipasti, due primi, due secondi, dolce e caffè. Acqua minerale e vino sono compresi.

Gli antipasti vengono serviti tutti sullo stesso piatto e si compongono di: fesa di tacchino con formaggio, grana e uvetta, insalata con nocciole, formaggio e grana, tagliere di speck e salame (uno ogni due persone) servito con due piatti di “figasin” liguri, vol au vent con crema di funghi, insalata di riso nero con peperoni, cipolle, carote, piselli, prosciutto, olive e tonno, prosciutto crudo con melone e uva. Tutto buono, sia per qualità che per quantità, con una nota di merito per il prosciutto crudo abbinato al melone.

I primi vengono serviti in grandi piatti di ceramica direttamente sul piatto. Ci hanno porposto un risotto ai funghi porcini e degli gnocchetti al pomodoro fresco e basilico. Il riso era crudo ed il sapore non era affatto amalgamato con la crema di funghi. Buoni invece gli gnocchetti.

Come secondo, roastbeef a fette con insalata mista e spiedini di carne magra e salsiccia con patate al rosmarino cotte al forno. Entrambi nella media, senza infamia né lode.

Il dessert prevedeva del gelato al limone ricoperto di macedonia di pesche, mirtilli e uno spicchio di anguria (buono). Abbiamo chiuso con i caffè.

Il conto: due menù prezzo fisso, 48 euro; un menù prezzo fisso ridotto per la figlia, 15 euro; mio figlio di 11 anni non ha pagato.

Ambiente caratteristico con rapporto qualità prezzo molto buono. Servizio veloce e gentile. Consigliato a tutti, in particolare per cene con amici o per incontri informali.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.