Di passaggio per la vicina Vigevano, decido di fer...

Recensione di del 20/01/2008

Trattoria Basiano

22 € Prezzo
6 Cucina
7 Ambiente
7 Servizio
Rapporto qualità/prezzo: Normale
Prezzo per persona bevande incluse: 22 €

Recensione

Di passaggio per la vicina Vigevano, decido di fermarmi con la mia ragazza in questa trattoria vicina a Morimondo, in cui mi capitava spesso di andare diversi anni fa. Mi dispiace il fatto che questa non sia stagione di rane, dato che i miei ricordi mi dicono che era una delle loro specialità. In ogni caso il posto viene trovato facilmente, ed è riconoscibile grazie allo spiazzo di ghiaia lungo la strada, coperto dai tigli. All'interno è tutto come ricordavo: il posto è abbastanza curato, e il servizio è cortese. Veniamo fatti accomodare ad un tavolo e ci viene subito servita l'acqua con una brocca di vino della casa, un barbera mosso che non ho apprezzato molto, dato che le mie preferenze vanno ai vini fermi.

Decidiamo di saltare gli antipasti, che consistevano in salumi vari o alcuni piatti di pesce. Prendiamo entrambi un risotto alla trevisana, scamorza e salsiccia (7 euro), che non mi ha soddisfatto completamente, perché, nonostante i sapori fossero buoni, il riso non era ben mantecato e forse troppo cotto, quindi voto insufficiente. Come altri primi c'erano un risotto con le rane (credo surgelate), gnocchetti al sugo d'anatra, ravioli e diversi primi di pesce (per la maggior parte surgelato). Prendo quindi il secondo, trovandomi a scegliere tra diversi piatti di carne come roast-beef, tagliata, e - cosa particolarmente strana - un'entrecote di bisonte (16 euro), che mi ha creato un'indecisione nella scelta fino all'ultimo momento. Mi è stato detto che arriva loro regolarmente dal Canada, quindi la si trova praticamente sempre. Infine ho optato per un piatto non in lista, il capriolo alla boscaiola(12 euro), fatto a spezzatino con i funghi, e servito con polenta. Il piatto era buono, la carne tenera e con il giusto sapore di selvatico, e la polenta ottima. Passiamo quindi al dolce: entrambi prendiamo Il cioccolato che si siede con crema calda alla vaniglia (4 euro), ovvero una specie di muffin con cioccolato caldo all'interno, ricoperto da una crema alla vaniglia. Ottimo, forse il piatto meglio riuscito.

In totale abbiamo speso 44 euro per due primi, un secondo, due dolci, una bottiglia d'acqua (1,50 euro) e una brocca di mezzo litro di vino (3,50 euro). Prendendo primo secondo e dolce si rimane quindi intorno ai 28-30 euro. Il voto di cucina è 6 e mezzo: non posso arrivare al 7 per il risotto che ha abbassato notevolmente il mio giudizio.

Condividi la tua esperienza

Raccontarci le tue personali esperienze è fondamentale per permetterci di conoscerti sempre di più ed offrirti consigli su misura per te. ilmangione non è più un'esperienza statica, ma una potente Intelligenza Artificiale che impara a conoscerti partendo da quello che ti piace.